Nuovi restauri all’Accademia di Belle Arti

stadio pubblica utilità

Sarà completato nei prossimi giorni il restauro delle lunette a bassorilievo che decorano l’atrio di Palazzo Barbieri.

L’intervento, effettuato nell’ambito della convenzione tra il Comune di Verona – Direzione dei Musei Civici e l’Accademia di Belle Arti di Verona con la collaborazione della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Verona, è stato realizzato a titolo gratuito dagli studenti dell’Accademia.

Il restauro ha riguardato interventi di pulitura e di sistemazione delle 6 lunette in gesso, collocate sopra le porte dell’atrio principale d’ingresso del palazzo e raffiguranti allegorie con le funzioni municipali e civiche ed il buon governo, realizzate nel 1950 dagli artisti veronesi Mario Salazzari e Berto Zampieri.
Il restauro ha visto il coinvolgimento di Adele Trazzi, coordinatrice della Scuola di Restauro dell’Accademia e docente di Restauro dei gessi e degli stucchi, e dell’allieva Sonia Cimarolli del 4º anno, che ne farà oggetto della sua tesi di laurea. L’intervento, infatti, rientra nell’ambito delle attività formative che il corso di studi in Restauro prevede mediante attivazione di convenzioni con Enti e Istituzioni pubbliche e private, collocandosi come corso di Alta Formazione accreditato dal Mibac-Miur.

La redazione