Il violinista Carmignola al Ristori con Concerto Köln

Venerdì 10 maggio alle 21.30 il violinista Giuliano Carmignola salirà sul palco del teatro Ristori di Verona per per la prima volta. Con lui anche l’orchestra tedesca Concerto Köln.

Il programma del concerto prevede esecuzioni tradizionali come  il Concerto per due violini e orchestra di Bach, insieme ad opere di Charles Avison ed Evaristo Felice Dall’Abaco. Quella al teatro Ristori sarà, dunque, una serata all’insegna del grande violinismo italiano barocco.

Il concerto è dedicato al direttore d’orchestra Peter Maag, nato il 10 maggio 1919 a San Gallo in Svizzera e morto a Verona nel 2001, per il suo centesimo compleanno. Alle 18.00 nel foyer del teatro si terrà un incontro per celebrare il Maestro, alla presenza dell’assessore alla Cultura Francesca Briani.

Il violinista Giuliano Carmignola, originario di Treviso, ha iniziato la sua carriera solista con direttori d’orchestra come Claudio Abbado, Eliahu Inbal, Peter Maag e Giuseppe Sinopoli. Si è esibito nelle più prestigiose sale italiane e la sua produzione discografica ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Venerdì 10 maggio al Ristori si esibirà nella sua celebre interpretazione delle “Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi.

L’orchestra tedesca Concerto Köln è attiva da più di trent’anni sulla scena musicale internazionale con il proprio repertorio di musica antica con strumenti originali. È un’orchestra auto-governata, tutte le decisioni più rilevanti su progetti, tour e ingresso di nuovi membri vengono prese assieme, coinvolgendo ogni membro. L’orchestra è punto di riferimento del panorama musicale della città di Colonia e dell’intera regione Nord Reno-Westfalia.