La live music di Chiazzetta alla Fucina

Chiazzetta sarà in concerto questo venerdì alla Fucina Culturale Machiavelli alle ore 21.

Tra sonorità punk e testi da cantautore, Fucina Culturale Machiavelli riparte a tutto gas dopo la pausa natalizia con un gennaio ricco di spettacoli, live music e nuove proposte: sarà il mese di White Noise City, la città del rumore bianco, del suono confuso e indecifrabile.

Il primo appuntamento è venerdi 11 gennaio alle 21 con la #livemusic del punk-autore Chiazzetta: un musicista originario di Latina, ma già affermato in Italia, che scrive come un cantautore ma suona e canta come un punk-rocker. Con ben nove album alle spalle, Chiazzetta arriva a Verona presentando sul palco di Fucina la sua creazione più recente, con le tematiche che lo accomunano al panorama indie italiano, ma una sonorità grezza e energica e un linguaggio crudo e provocatorio: l’album L’imbarazzo della scelta è un disco dedicato a chi si sente sospeso tra scelte importanti, difficili o semplicemente scomode. Un’opera autobiografica ma che può parlare di tutti.

Per informazioni sugli spettacoli, basta cliccare su www.fucinaculturalemachiavelli.com o inviare una email a biglietteria@fucinaculturalemachiavelli.com. I biglietti sono comunque acquistabili direttamente nel foyer del teatro a partire da un’ora prima dello spettacolo.

Vi segnaliamo anche gli spettacoli seguenti: sabato 12 gennaio alle ore 21 ci sarà il Concert Jouet, Concerto semiserio di Paola Lombardo mentre domenica 13 gennaio alle ore 18 sarà la volta de Le partiture parlanti, con i musicisti dell’Orchestra Machiavelli in un’ambientazione post-apocalittica.