Un viaggio in Giappone con le musiche del Cohen

Sabato 16 febbraio alle 20.30 si terrà il secondo appuntamento con Gulliver Libri al Cohen: saranno presenti Luca Buonaguidi, il Quartetto Gibli

Luca Buonaguidi, alle 20.30, presenterà Uno studio sul nienteViaggio in Giappone. Un diario di viaggio in versi sul Giappone, corredato da fotografie itineranti e citazioni di scrittori, fumettisti, filosofi, monaci e viaggiatori che hanno ispirato i passi di Luca nell’isola di Honshū.

Il libro è irrorato di un un sentire noto con il nome di wabi sabi, una parola intraducibile che anima la concezione estetica giapponese, fondata sull’accettazione dell’impermanenza e dell’imperfezione delle cose, oltre che della loro ininterrotta relazione col soggetto che le osserva. A partire dal velo di significanze superficiali – tipico nel teatro del viaggiatore occidentale in Oriente – Buonaguidi orienta lo sguardo verso ciò che non appare eppure anima quest’isola enigmatica.

Dalle ore 21.30 si esibirà il Quartetto Gibli, su musiche di Hayao Miyazaki, regista, sceneggiatore ed animatore; il quartetto Gibli è un audace progetto artistico musicale che ha come obiettivo l’esecuzione delle colonne sonore dei più noti film di Miyazaki.

Le atmosfere sospese e le sonorità surreali creano un tessuto sonoro ricco di emozioni, un richiamo alla natura, una visione di suono moderno ma nello stesso tempo bucolico. Le dolci melodie sono elegantemente interpretate dal flauto shakuhachi di Andrea Beghini e Stefano Benini, e dal trombone diGiambattista Righetti, che accompagnano la voce soprano della giovane talentuosa Yumika Mihara.

L’ingresso alla serata è libero, o al prezzo di 18€, che comprende cena, presentazione e concerto. Buon ascolto e buona lettura.