Tony Pagliuca in concerto al Cohen

La settimana dei concerti al Cohen si apre con un grande ospite: venerdì 22 marzo ci sarà Tony Pagliuca (pianista delle Orme), che si esibirà in un concerto solo pianoforte per presentare il suo ultimo album di composizioni originali Canzone d’amore.

La serata, con inizio alle ore 21.30, è ad ingresso libero, e le prime file nel locale saranno dedicate al solo ascolto;  sarà anche possibile cenare al prezzo di 18 €.

Tony Pagliuca, protagonista assoluto all’interno del gruppo rock Le Orme, poi come solista, è sempre stato alla ricerca di nuove sonorità e nuove idee da proporre al suo pubblico. Se altri si sono fermati agli anni Settanta, proponendo talvolta in modo eccellente, talvolta ripetitivo uno stile puramente progressivo, Tony è andato oltre.

E’ considerato un’ anima avanguardistica della musica italiana: con Le Orme dette vita al progressive nostrano e nel 1979, fu l’artefice di un cambiamento radicale all’interno del suo gruppo, eliminando gli strumenti elettronici per dare spazio alla musica classica da camera.

Fu un esperimento eccezionale in controtendenza rispetto alle mode e ai costumi dell’epoca. Successivamente ha intrapreso strade difficili ma altrettanto ambiziose: i suoi dischi solisti spaziano da composizioni new age, elettroniche, fino ad arrivare alla musica liturgica.