“Schubertiade”: quando musica classica e spritz vanno d’accordo

Questa sera a Lo Speziale tutti pronti per Schubertiade, un simpatico e interessante modo di unire la musica classica all’aperitivo.

Unire Schubert e lo spritz? Si può fare: questa sera, 2 febbraio, alle 19 la locanda di via XX settembre, Lo Speziale, ospiterà Schubertiade. L’apericoncerto, organizzato da GAFiRi (Giovani per l’Arena, il Filarmonico e il Ristori), è un’esperienza nuova realizzata anche con il contributo dell’Università di Verona per sostenere le attività delle associazioni con partecipazione studentesca.

Ad esibirsi alla locanda saranno due giovani musicisti, Alex Betto e Mary J Bright, che eseguiranno Lieder e pezzi al pianoforte di Franz Schubert; il tutto accompagnato da cicchetti e spritz. Sarà una serata più unica che rara, soprattutto pensando che l’esibizione si farà in un locale e non in un teatro.

L’idea di fare musica in un locale durante un aperitivo non ha nulla di strano, ma l’obiettivo dei GAFiRi è quello di promuovere e divulgare la musica classica e di aprire le porte del teatro musicale anche verso la città, ecco che allora la musica di Brahms, Schubert, Bach si unisce all’aperitivo, in un modo più fresco e rilassato.