Passion Obsession, il ritorno dei padovani Uncledog

Esce il 22 febbraio “Passion Obsession”, il secondo album dei padovani Uncledog disponibile in tutti gli store digitali, piattaforme streaming ( https://vrec.fanlink.to/uncledog ) e nei migliori negozi di dischi per la label Vrec (Audioglobe).

A cinque anni da “Russian Roulette” la formazione torna con un album dalle sonorità post grunge prodotto dal multiplatino Pietro Foresti. Anticipato dal singolo “Four Leaf Clover” pubblicato alla fine del 2018, il nuovo corso degli Uncledog parte da sonorità rock più moderne con atmosfere che rimandano a Incubus, Staind, Biffy Clyro (vedi alla voce: “O.E.K.E.” ) , l’esplosivo singolo “Four Leaf Clover” o la sorprendente “Wow”.

Non mancano brani più suadenti come “Anything Else” o “Her” , per un disco ricco di pathos, un “concept rock album” dove l’amore ed il sentimento vengono declinati e vissuti dai protagonisti dell’album secondo le loro passioni e ossessioni. Tutto ben rappresentato dal cuore sospeso e martoriato in copertina (opera dell’artista Ilaria Toninato).

Gli Uncledog sono attivi dal 2008 e sono attualmente formati da Nicolò “Nico” Garavello (voce, chitarra),  Mauro “Karma” Carrara (chitarra, cori), Manuel “Fiore” Fiorasi (tastiere, cori), Emmanuele “Lele” Salin (basso, cori), Silvio “Xilvio” Pizzo (batteria e percussioni).