Levante in concerto al Teatro Romano

L’icona del pop femminile italiano Levante sarà al Teatro Romano di Verona martedì 3 settembre per la tappa conclusiva del tour estivo 2019, che la porterà nelle arene storiche di tutta Italia.

Sarà la seconda visita dell’estate nella città scaligera per la cantautrice di origini siciliane. Levante, infatti, sarà a Verona anche il prossimo 4 giugno per i Wind Music Awards.

Il suo ultimo singolo “Andrà tutto bene” (Warner Music) ha debuttato lo scorso 5 aprile e anticipa l’album “Magnamemoria” che uscirà in autunno, il quarto della sua carriera. “Andrà tutto bene” ha più di 655 mila visualizzazioni su youtube e centinaia di commenti che apprezzano la capacità di scrittura di Levante, da molti giudicata sottovalutata.

Il singolo parla di un futuro senza memoria, di un presente che fa paura e ci costringe ad aggrapparci alla promessa che, appunto, “andrà tutto bene”. Il testo affronta i maggiori problemi della società di oggi, che vanno oltre i confini italiani acquisendo una portata mondiale. Ci spinge a ragionare su temi come inquinamento, immigrazione, eutanasia e denuncia le scelte politiche mosse solo dal profitto per pochi.

Claudia Lagona, in arte Levante, è siciliana di Caltagirone, ma trapiantata a Torino. Il singolo d’esordio Alfonso l’ha catapultata nell’estate 2013 tra i big della musica pop italiana, scalando le classifiche e facendo cantare le piazze dei festival di tutta Italia. I suoi primi due album “Manuale distruzione” (2014) e “Abbi cura di te” (2015) hanno fatto conquistare a Levante la top ten delle vendite e l’hanno portata a condividere il palco di artisti come Max Gazzè e i Negramaro, ma anche all’estero con un tour negli Stati Uniti.

Nel frattempo cresce la sua community sui social: oggi Levante conta più di 183 mila “mi piace” sulla sua pagina Facebook e 600 mila follower su Instagram (nel 2016 il suo è stato il primo ad essere segnalato come account ufficiale di instagram @music tra gli artisti italiani).

Il suo successo tra il pubblico viene riconosciuto con il “Premio Bertoli”, assegnato ai cantautori in grado di arrivare al cuore della gente, attraverso i contenuti dei loro testi e l’impegno sociale. Levante, infatti, è da sempre una cantautrice impegnata, non solo con i suoi testi di denuncia, ma anche partecipando ad eventi legati alla lotta contro le mafie.

All’attività discografica Levante affianca quella letteraria. Ha pubblicato due romanzi: “Se non ti vedo non esisti” (Rizzoli, 2017) e “Questa è l’ultima volta che ti dimentico” (Rizzoli, 2018).