Gli Zugabe venerdì in concerto al Cohen

Questo venerdì, il 22 febbraio, gli Zugabe sono attesi al Cohen: la band veronese dallo stile post-rock si esibirà in un concerto ad ingresso libero, con inizio alle 21.30.

Il post-rock a Verona è rappresentato dagli Zugabe. Se non li conoscete, l’occasione buona sarà proprio questo venerdì sera, al Cohen, il locale in via Scarsellini che settimanalmente propone tanta – buona – musica, locale e non.

Gli Zugabe sono 4 musicisti che si riuniscono a Verona nella primavera 2012; provengono da diverse band veronesi, e si mettono insieme iniziando a suonare per ragazzi in Erasmus che assistevano ai loro concerti in garage.

Nel 2013 esce il primo EP intitolato Melodies beside the railway, registrato in presa diretta presso l’Under the pool studio di Verona. Dopo un periodo di pausa, l’attività di composizione riprende intensamente nel 2015 e sfocia in Fragments, secondo progetto registrato da Michele Zamboni e quindi pubblicato nel 2016, accompagnato dal videoclip di Connected Memories. Entro l’estate è in arrivo un nuovo, terzo lavoro.

La band, con una nuova formazione, si sta concentrando su nuovi pezzi dal carattere più vicino alle sonorità ambient. Gli Zugabe sono Alberto Brignoli (chitarre, voce, live electronics), Alberto Gaio alle chitarre e processori, Michele Pedrollo al basso e Antongiulio Ceruti alla batteria e pads

La serata live di venerdì al Cohen è ad ingresso libero; la cena, che include il concerto, è al prezzo invece di 18€.