Cantine de l’Arena, l’11 ottobre si riparte con la musica live

Giovedì 11 ottobre 2018 riaprono i battenti della Music Brasserie de Le Cantine de l’Arena, uno dei club musicali più rinomati e conosciuti del nord Italia, proprio alle porte di Piazza Bra. Un fitto elenco di nomi internazionali che negli anni si sono alternati sul palco, dal jazz, al blues, al soul, al funk, ne hanno fatto un punto di riferimento della città scaligera. Da qui la decisione di portare a sei gli appuntamenti musicali. Infatti da quest’anno anche il sabato (con mercoledì e giovedì) sarà incluso nella rassegna “Dinner & Music”. Tutte le serate sono ad ingresso libero. 

Ogni martedì poi, alle ore 22.00, per la Rassegna Jazz club, grandi ospiti nazionali ed internazionali; i repertori spaziano tra tutte le sfaccettature e contaminazioni del jazz, dal bebop allo swing, al dixieland, bossanova, acid jazz ed affini. Mercoledì, giovedì e da quest’anno anche sabato (dalle ore 20.00) sriconfermata la Rassegna “Dinner&Music”: serata con sottofondo musicale “jazz-lounge”, creato da un trio in acustico.

Il venerdì, alle ore 22.30, e la domenica, alle ore 19.00 (in orario aperitivo), per la Rassegna World music,  concerti che viaggiano lungo tutti i binari musicali (funky, blues, soul,  bossanova, lounge, e simili).

 

 

Programma di ottobre 2018

VENERDÌ 12 OTTOBRE 2018 ORE 22,30

TOLO MARTON  (Rock blues)

TOLO MARTON guitar, voice
CRISTIANO SCHIABELLO bass
FABIO SORTI drums

Torna su questo palco Tolo Marton, il virtuoso chitarrista-compositore trevigiano che durante la sua carriera ha dominato tutti gli stili musicali, raggiungendo una propria visione del mondo a sei corde. Un vasto repertorio di brani originali, scaturito dal suo grande talento, dalla sua ispirazione e dalla sua passione per la musica, dove si rincorrono linguaggi rock, blues, country. Tolo Marton con questo concerto apre ufficialmente la 14a stagione musicale a “Le Cantine de l’Arena”, nonché il 9° raduno nazionale “Blues Made in Italy” (Cerea sabato 13 ottobre).

DOMENICA 14 OTTOBRE 2018 ore 19.00

TITTI CASTRINI 4ET Incastri(ni)

(dallo swing alla canzone)

TITTI CASTRINI accordion, voice
DAVIDE VERONESE trumpet, voice
MARTINO DE FRANCESCHI
double bass
CESARE VALBUSA drums

Fra i migliori fisarmonicisti italiani, un must della scena folk bresciana, in una serata all’insegna delle canzoni che lui stesso definisce “arte povera”. Vincenzo Titti Castrini con la sua fisarmonica e la sua voce ha collaborato a molti progetti in contesti differenti, spaziando dal jazz alla musica etnica, dal pop allo swing italiano di Gorni Kramer che ebbe la fortuna di conoscere alla fine degli anni ‘70. “Dallo swing alla canzone”: un percorso musicale che parte dallo swing della tradizione di New Orleans, e nella sua evoluzione arriva alla canzone d’autore dei tempi nostri.

MARTEDÌ 16 OTTOBRE 2018 ore 22.00

SUB ROSA 4et Plus PIETRO TONOLO (Jazz)

PIETRO TONOLO sax

GLEN ZALESKI piano

ROBERTO PIANCA guitar

LORENZO CONTE double bass

NELIDE BANDELLO drums

Roberto Pianca e Glenn Zaleski si sono incontrati a New York nel 2015 e da allora collaborano regolarmente sia in duo che nel quintetto “Sub Rosa” del chitarrista ticinese. Il loro interplay condivide  una visione trasparente e fluida della musica, al servizio della quale si sono organicamente integrati il basso esperto di Lorenzo Conte ed il drumming sensibile di Nelide Bandello. Per l’occasione ”Sub Rosa” avrà come ospite l’atteso Pietro Tonolo, forse il più significativo tra i saxofonisti Italiani nella scena internazionale.

VENERDÌ 19 OTTOBRE 2018 ore 22.30

SAVANA FUNK feat. Nicola Peruch & Chris Costa
“Bring in the New”
 (Funk)

ALDO BETTO guitars

BLAKE C.S. FRANCHETTO bass

YOUSSEF AIT BOUAZZA drums

feat. CHRIS COSTA voice   e    NICOLA PERUCH keyboard, programming

Dopo l’incontro avvenuto nel 2015 a Bologna, dove è scattata immediata una rara sintonia, Aldo, Blake e Youssef hanno intrapreso insieme un viaggio sonoro tra funk, Africa, richiami anglosassoni e blues.

Questa sera presentano “Bring in the New” uscito il 4 settembre 2018. Questo 3° cd, co-prodotto da Nicola Peruch, loro grande collaboratore, ospita il cantante ladino Chris Costa, uno dei pochissimi artisti italiani dal respiro internazionale, in grado di unire una grande anima soul alle sonorità più attuali.

DOMENICA 21 OTTOBRE 2018 ore 19.00

SheHungryLuv

 (Pop/Folk)

MATTIA ALDROVANDI  voice, acoustic guitar
SARA GOZZI voice, ukulele, percussion
ANTONIO PAONE guitars, keyboards
MATTEO VALLICELLA
bass
ENRICO TRUZZI 
drums

SheHungryLuv è un progetto indipendente di musica pop/folk formato nel 2016 da Mattia Aldrovandi e Sara Gozzi; successivamente, con la registrazione del primo album “She”, al duo si sono uniti Matteo Vallicella, Enrico Truzzi e Antonio Paone. I riferimenti musicali spaziano dal pop/folk dei Mumford and Sons e dei The Lumineers, alle atmosfere nordiche degli Of Monsters and Man e dei Cranberries, fino alle raffinate melodie e armonizzazioni di Angus and Julia Stone e Nick Mulvey.

MARTEDÌ 23 OTTOBRE 2018 ore 22.00

FABRIZIO BOSSO QUARTET “STATE OF THE ART”

 (Jazz)

FABRIZIO BOSSO trumpet
JULIAN OLIVER MAZZARIELLO
piano
JACOPO FERRAZZA
double bass
NICOLA ANGELUCCI
drums

Registrato dal vivo durante i concerti di Roma, Tokyo e Verona, “State Of The Art” di Fabrizio Bosso è “un’istantanea fedele di una fase tra le più felici nella carriera del trombettista”, che ha voluto fissare su un doppio album alcuni momenti memorabili del tour dell’anno scorso con il suo quartetto. È un dialogo autentico, forte e pieno di espressività, un progetto dove Fabrizio Bosso raggiunge la sua più completa e matura espressione artistica, sia in qualità di musicista che di compositore. Infatti nel repertorio, oltre agli standard e all’improvvisazione, regina indiscussa di questa formazione, emerge proprio la peculiare cifra compositiva del leader.

VENERDÌ 26 OTTOBRE 2018 ore 22.30

JESSE JAMES “Many Roads”
(Rock blues & soul)

GIANLUCA BIANCO voice
MARCO GASPARINI guitars
LUCIANO FRANCHINI bass
PAOLO ANTONIAZZI drums

Jesse James è un progetto musicale che spazia dal soul al funk, con radici rock-blues. Questa sera sarà presentato a livello nazionale il nuovo cd “Many Roads”, interamente di brani inediti, prodotto e distribuito da Azzurra Music (in uscita ad ottobre). Nella band riconosciamo due nomi storici della musica veronese: Paolo Antoniazzi da sempre batterista dei “Condors”, e Marco Gasparini, chitarrista dalle più svariate esperienze, tra cui spicca quella con i “Lone Wolf”.

DOMENICA 28 OTTOBRE 2018 ore 19.00

ELENA TAVELLA & THE NASHVILLE TALES

(Country, Pop Rock)

ELENA TAVELLA  voice, acoustic guitar
SIMONE BORTOLAMI  guitar
ALBERTO LINCETTO keyboards
FEDERICO LINCETTO 
bass
MARCO SOLDÀ drums

Elena Tavella & The Nashville Tales è la nuova country-rock band della cantante vicentina. Si tratta di un tributo alle voci femminili più rappresentative del country moderno, come Shania Twain, Sheryl Crow, Faith Hill e Carrie Underwood, senza dimenticare i pezzi classici di quegli artisti che hanno reso internazionale questo genere, da Dolly Parton a John Denver.

MARTEDÌ 30 OTTOBRE 2018 ore 22.00

PIPE DREAM

(Jazz)

HANK ROBERTS cello, voice
FILIPPO VIGNATO
trombone
PASQUALE MIRRA vibraphone
GIORGIO PACORIG
piano, fender rhodes
ZENO DE ROSSI
drums

Pipe Dream è il risultato di una collaborazione internazionale tra il violoncellista Hank Roberts, uno dei più abili improvvisatori jazz del suo strumento, e quattro dei musicisti più creativi del panorama jazz italiano: Pasquale Mirra, Zeno De Rossi, Giorgio Pacorig e Filippo Vignato. Pipe Dream, da cui è nata l’omonima registrazione uscita a settembre per CAM Records, ha un suono particolare che spazia dalla musica da camera agli echi africani, new music e folk-rock statunitense.