Mercoledì al Cohen arriva Gianmaria Simon

Gianmaria Simon Cohen

L’etichetta discografica Vrec Music Label e Cohen Music Pub presentano #vrecalCohen, miniciclo di appuntamenti dal vivo promozionali di artisti che hanno pubblicato un disco con l’etichetta veronese Vrec a cadenza mensile.

Mercoledì 27 marzo il secondo appuntamento sarà con il cantautore toscano Gianmaria Simon che presenterà il suo ultimo lavoro “Low Fuel”. Simon, che già in passato aveva omaggiato Leonard Cohen con la cover di “Dance Me The End of Love” ha da poco pubblicato con Vrec il suo nuovo album di inediti ed è attualmente in tour. L’appuntamento è alle 21 al Cohen Music Pub di via Scarsellini, 9/A.

Low Fuel” prende il nome dalla title track, primo singolo estratto, una canzone dedicata al tachimetro di una macchina che diventa espediente per raccontare di vite costantemente in riserva, passate a schivare gli etilometri, a stipare scheletri negli armadi, un pretesto per parlare di chi non riesce ad attenersi ai parametri, di chi ha sempre “l’outfit” sbagliato.

Questo in fondo è Gianmaria Simon, un artista polveroso, “malestante” che continua ostinatamente ad andare avanti lungo strade secondarie poco battute affrontando sonorità sempre diverse, dal folk al blues oscuro con influenze western e pop. Nel lessico ricercato e gli strumenti usati (non mancano fisarmoniche, congas, ukulele, mandolino, trombe, violini) Simon si colloca come un artista unico nel panorama nazionale. Nel disco spiccano “Malestante”, “Low Fuel” la ballad “Tramp Steamer” e “Mi gusterò il peccato. Contiene anche “L’avventura”, cover di un classico di Domenico Modugno del 1965 usata come colonna sonora di “Scaramouche”.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.