Martedì del Mondo, il 4 giugno si parla di Algeria

algeria martedì del mondo

Il professor Luciano Ardesi racconterà cosa sta accadendo nel paese africano nel quale, da febbraio, è in corso una rivolta popolare. Appuntamento, l’ultimo della stagione, martedì 4 giugno, alle ore 20.45, presso la Sala Africa dei missionari comboniani di Vicolo Pozzo 1.

Da metà febbraio è in corso in Algeria, senza soluzioni di continuità, una rivolta popolare che coinvolge tutte le componenti della società in tutte le regioni. Le sue caratteristiche più significative sono l’assoluta nonviolenza e il grado di maturità fin qui dimostrato.

La protesta, dopo aver costretto il presidente Bouteflika a rinunciare al quinto mandato e, successivamente, alle dimissioni, non si accontenta di un avvicendamento al vertice. Vuole rimette in discussione il sistema di potere, elitario, corrotto e del tutto opaco, che ha governato finora il paese. Per questo rifiuta le elezioni presidenziali fissate al 4 luglio, perché sarebbero gestite dall’attuale sistema.

Il popolo algerino vuole tempo per organizzare un confronto e per esprimere una leadership di rottura, non compromessi col “sistema”. Una sfida mai avvenuta prima nel paese, ed estremamente difficile visti gli esiti delle rivolte popolari del 2011 nel Nordafrica, ma che il movimento è deciso a portare avanti fino in fondo.

Partendo da queste riflessioni, frutto dei suoi studi e della sua passione per l’Algeria, il professor Luciano Ardesi ci racconterà cosa sta accadendo e cosa potrà ancora accadere nel paese africano. Ardesi sarà infatti il relatore della serata “Algeria. Nonviolenza contro il potere”. Ultimo incontro del ciclo di eventi dei Martedì del Mondo che riprenderanno, come ogni anno, a partire da ottobre, con una nuova stagione di approfondimento.

L’evento si svolgerà martedì 4 giugno, alle ore 20.45, come di consueto presso la Sala Africa dei missionari comboniani di Vicolo Pozzo 1 (San Giovanni in Valle). A moderare l’incontro sarà Gianni Ballarini, giornalista redat

Gli appuntamenti dei Martedì del Mondo sono promossi da Fondazione Nigrizia, Centro missionario diocesano, Combonifem e Cestim.

L’autore

Luciano Ardesi, nato a Brescia nel 1947, sociologo e pubblicista, è segretario nazionale della Lega per i diritti e la liberazione dei popoli. Già docente di sociologia alla facoltà di Architettura e Urbanismo di Algeri. Collabora con Nigrizia ed è autore di vari saggi su Africa e Maghreb, sui temi della comunicazione, del diritto e dello sviluppo internazionali. Ha pubblicato: Il Fronte Polisario, Fondazione Internazionale Basso, 1986; Il caso Eritrea, Lega per i diritti dei popoli, 1986; Ciad. Una pace da costruire, CIPSI, 1991; Il mito del villaggio globale. La comunicazione nord-sud, Edizioni Associate, 1992; Ciad, CESVI, 1996.