Lunga vita al re Bemolle, uno spettacolo di “freddure”estive

Cantieri Invisibili

Dall’11 al 14 luglio nel cortile del Mercato Vecchio andranno in scena lazzi e parodie, canzonette irriverenti firmate da Cantieri Invisibili.

«Questo è lo spettacolo: bello, pazzo, sciocco, intelligente, non c’è niente, c’è di tutto, c’è di tutto e non c’è niente» avvertono gli ideatori di Lunga vita al re Bemolle.

Cantieri InvisibiliUn cabaret che promette di riscrivere i classici della risata all’italiana quello in cartellone dall’11 al 14 luglio al Cortile del Mercato Vecchio vede in scena Alberto Bronzato, Andrea de Manicor, Matteo Spiazzi  accompagnati dalla musica di Claudio Moro, Luca Pighi e Massimo Rizza per la regia di Alberto Bronzato. Excursus nel teatro leggero italiano e nel mondo del varietà, dove il comico, la spalla, la macchietta, il fine dicitore, il cantante da Cafè Chantant vengono evocati e rievocati in maniera quasi sciamanica, come se si trattasse di un rito propiziatorio per stemperare il caldo estivo attraverso le “freddure” e le risate.