Varesi: “Con il mio Soneri indago la società ponendo solo domande”

L’autore di noir cresciuto nella città di Parma è stato ospite a Negrar per il settimo appuntamento della rassegna L’Avventura oltre l’avventura per presentare il suo libro dal titolo Il commissario Soneri e la legge del Corano. Hanno dialogato con lui Claudio Gallo e Luca Crovi.

Come ci ricorda Claudio Gallo, uno dei massimi esperti salgariani in Italia, Valerio Varesi non si limita a scrivere noir serrati e coinvolgenti, che tengono avvinto il lettore fino all’ultima pagina, ma utilizza il genere per illuminare i luoghi più scuri e inquietanti della nostra società, e per svelarne le contraddizioni.

Ed è stato proprio l’autore de Il commissario Soneri e la legge del Corano (Frassinelli Editore, 2017) l’ospite del penultimo incontro, il settimo, della rassegna letteraria L’Avventura oltre L’avventura, organizzata dall’Università del Tempo Libero e dall’Assessorato alla cultura di Negrar, che si è tenuto venerdì 20 aprile a Villa Rizzardi.

Varesi esplora tra le pagine di questo libro il rapporto tra immigrati e italiani, le tensioni che li avvolgono e i crimini che li accomunano tra religione, politica e mercato della droga.

Protagonista della vicenda, ovviamente, il commissario Soneri.

La serata è stata moderata dal giornalista Luca Crovi.

L’autore nato Torino da genitori parmensi e cresciuto nella città emiliana ha già in cantiere un nuovo romanzo.