“Scrivere per amore”: la XX edizione del concorso

Domani la premiazione del concorso letterario “Scrivere per amore”, organizzato dal Club di Giulietta: a presiedere la giuria di quest’anno sarà la giornalista e scrittrice Concita de Gregorio. Il premio verrà consegnato al Teatro Nuovo di Verona.

“Non si può che scrivere per amore. Non si può neppure iniziare a scrivere senza il desiderio di condividere con chi legge, persino solo con se stessi, qualcosa che ci appare importante. L’amore è questo: condivisione”.

Così Concita de Gregorio spiega le sue regioni per partecipare al concorso letterario “Scrivere per amore”, di cui quest’anno presiede la giuria.

Il concorso, organizzato dal Club di Giulietta, arriva quest’anno alla sua XX edizione: il vincitore o la vincitrice verrà premiato/a domani, sul palco del Teatro Nuovo di Verona, con la partecipazione della giuria di prestigio, composta da Maurizia Rebola, direttrice del Circolo dei Lettori di Torino, Daniela Derossi, direttrice del Circolo dei Lettori di Trieste e Laura Lepri, direttrice del Circolo dei Lettori di Milano, Fondazione Pini, presieduta dalla giornalista e scrittrice Concita De Gregorio.

Saranno presenti i tre autori finalisti, Lorenzo Marone con “La tentazione di essere felici”, edito da Longanesi, Valérie Tong Cuong con “Perdonabile, imperdonabile”, edito da Salani e Paolo Zardi con “XXI Secolo”, edito da Neo, che si presenteranno al pubblico intervistati dalle giurate. In serata si svolgerà la votazione e conosceremo il vincitore della XX edizione, che riceverà il premio in denaro e la scultura di Sergio Pasetto e la magnum di uno dei prestigiosi vini firmati Gerardo Cesari, cantina simbolo del territorio veronese.

Con la lettura delle opere finaliste a cura di Paolo Valerio, direttore artistico del Teatro Nuovo di Verona, conducono la serata Elisabetta Gallina e Marco Ongaro.  A seguire l’Hotel Due Torri ospiterà nelle sue splendide sale il cocktail con i finalisti e la giuria, “Scrivere per Amore: a cena con gli autori”, aperto su prenotazione anche al pubblico che avrà l’occasione di conoscere da vicino gli illustri ospiti. Conduce Maria Teresa Ferrari.