Se la biblioteca diventa itinerante

E’ stata presentata stamattina in conferenza stampa la biblioteca itinerante di Rekeep che, dal 9 settembre al 4 ottobre, porterà a Verona l’iniziativa “Siedi, leggi e viaggia! La biblioteca di Rekeep”. Per tutto il periodo di attività sarà possibile prendere uno dei libri posizionati in piazzetta Navona e restituirlo una volta letto direttamente alla biblioteca Civica di Verona. L’inaugurazione è prevista per sabato 29 settembre.

Una biblioteca itinerante e multimediale, con più di 800 capolavori della letteratura straniera tradotti in italiano, in piazzetta Navona, nel cuore della città. Grazie all’iniziativa “Siedi, leggi e viaggia! La biblioteca di Rekeep”, dal 9 settembre al 4 ottobre sarà possibile prendere uno degli 800 libri in catalogo direttamente dal box di vetro che sarà allestito in piazza, per poi restituirlo nelle consuete modalità in una delle biblioteche comunali di Verona.

Ogni giorno inoltre, dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 17.30, la Biblioteca di Rekeep ospiterà un appuntamento sempre diverso con le letture, attraverso una selezione di brani del fondo librario, per avvicinare il maggiori numero di persone al piacere della lettura. Al termine della manifestazione, gli 800 volumi della biblioteca di Rekeep, tutti capolavori della letteratura straniera, saranno donati alla Civica.

Verona è la seconda città italiana, dopo Firenze, ad ospitare l’iniziativa, promossa dal Gruppo Rekeep S.p.A. per festeggiare gli 80 anni dalla fondazione, in collaborazione con la Biblioteca civica di Verona. Dopo Verona, l’iniziativa farà tappa a Catania per poi concludersi a Bologna. La biblioteca itinerante inaugurerà ufficialmente sabato 29 settembre alle 16.30, con un momento di festa aperto a tutti.

“Un’iniziativa che accogliamo con entusiasmo, perchè porta i libri nel cuore della città e perché vede la nostra biblioteca oggetto di una donazione davvero importante, che andrà ad arricchire in modo considerevole la dotazione della nostra Civica – ha detto l’assessore alla Cultura Francesca Briani -. Un esempio di come l’ambito aziendale e privato può sposarsi con quello culturale e pubblico”.

“Si tratta di 800 volumi, tradotti in lingua italiana, selezionati tra i migliori titoli stranieri – ha spiegato il direttore della Biblioteca Civica Alberto Raise -. Un’occasione davvero unica per la nostra biblioteca, che si impreziosisce con titoli recenti e, soprattutto, di autori di tutto il mondo”.

L’iniziativa è promossa dal Gruppo Reekep in occasione degli 80 anni di Manutencoop Facility Management, leader nel nord Italia nella gestione ed erogazione di servizi integrati rivolti agli immobili, al territorio e a supporto dell’attività sanitaria. Presente in conferenza anche il presidente e amministratore delegato di Rekeep S.p.A. Giuliano di Bernardo.