La letteratura gioca in “Champions League”

E’ tutto veronese il primo Campionato italiano di poesia, ideato dall’intellettuale Mario Allegri, il quale sulla sua pagina Facebbok ha dato il via alla gara che si svolge esclusivamente tra i grandi letterati italiani, da Petrarca a Leopardi. A giudicare il vincitore, il pubblico che ha il compito di votare il poeta preferito. Un modo interessante (e sicuramente innovativo) per avvicinare i giovani e i meno giovani al mondo della poesia e della letteratura.

“Cino da Pistoia batte Jacopone da Todi 21 a 16. Ammesso al girone A, Cino se la vedrà con Cavalcanti e Petrarca”. No, non stiamo leggendo la cronaca di una partita di calcio tra i grandi letterati italiani, ma di un altro tipo di “match”, se così vogliamo chiamarlo, che fa parte del primo Campionato Italiano di Poesia.

A lanciarlo sui social, in particolare sulla sua pagina Facebook, Mario Allegri, scrittore e già docente di Letteratura all’Università di Verona, che ha deciso di affiancare al suo amore per la poesia, la passione per il calcio. Un connubio vincente che ha subito trovato riscontri più che positivi da parte del pubblico online, che aveva già apprezzato in passato le Maratone Letterarie ideate dallo stesso Allegri.

CAMPIONATO ITALIANO DI POESIAESITO DEL PRELIMINARE DI AMMISSIONE AL GIRONE D: . Giovanni Meli batte Paolo Rolli 24 a…

Geplaatst door Mario Allegri op Zaterdag 27 oktober 2018

Il Campionato, che ha preso il via mercoledì scorso, è stato diviso in “16 gironi di 3 poeti ciascuno, con 32 teste di serie alla pari (modello Champions) + il vincitore di un preliminare con scontro diretto Selezionatore e coach unico, il sottoscritto, senza possibilità di sostituzioni. – si legge sulla pagina Facebook del professore – Per votare, basterà indicare il nome del prescelto entro 3 e non oltre giorni dalla pubblicazione. Basterà indicare sotto i testi pubblicati di volta in volta il nome del prescelto, senza commento. In caso di parità, deciderò io. Sarà un buon ripasso della nostra poesia”. Grande escluso dalla gara, Dante Alighieri per “manifesta superiorità”.

L’ultimo aggiornamento, che risale al 27 ottobre, ha decretato la vittoria di Giovanni Meli contro Paolo Rolli 24 a 11 e la conseguente ammissione al girone D, dove “dovrà vedersela” con Pietro Metastasio e Carlo Porta. Ora sosta per una settimana con il “playmate del mese”: Federico García Lorca (1898-1936), del quale Allegri ha deciso di condividere i quattro tempi del “Llanto por Ignacio Sánchez Mejías”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.