Un San Valentino all’insegna della bellezza

La Cura Sono Io incontra gli Angeli al GAM e al Minotauro: il giorno di San Valentino sono in programma una serie di eventi nel segno della bellezza che aiuta a stare meglio.

La cultura costituisce un toccasana per mente e corpo, potenziando gli effetti positivi dei medicinali. Animata da questa convinzione, La Cura Sono Io organizza, giovedì 14 febbraio, un San Valentino sotto il segno degli angeli per prendersi cura di se stessi a partire dalla bellezza irradiata dall’arte, dalla poesia e dalla musica.

L’evento, gratuito e su iscrizione, è alle 17.30 alla Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti, con una visita guidata alla mostra L’Amore Materno, alle origini della pittura moderna, da Previati a Boccioni, a cura della Direzione dei Musei Civici di Verona.

A seguire, i presenti potranno assistere ad una performance artistico musicale de La Cura degli Angeli, con Maria Teresa Ferrari, presidente de La Cura Sono Io, letture di Sandra Ceriani e musica per arpa di Cecilia Soffiati.

L’ iniziativa è realizzata in collaborazione con Verona in Love ed il Comune di Verona, e si inserisce in un contesto più ampio di celebrazione dell’amore a 360 gradi. Nella stessa giornata, infatti, tra le 12 e le 14.30, alla libreria Minotauro, l’attrice Alice Ferrigato sfilerà con i Cappelli di Terry che contribuiscono alla ricerca contro il cancro, recitando avvincenti brani romantici.

Dopo la visita alla mostra e la performance al GAM , alle 19.45 il pubblico è invitato al Minotauro per un aperitivo del Cuore, con intrattenimento musicale dal vivo a cura di Roberto Merola (voce, piano, flauto e chitarre) e Lucio Erlati (voce, chitarra acustica) al costo di 8€.