“Instant theatre”, lo spettacolo di Enrico Bertolino

Sbarca a Verona “Instant theatre” con una performance interattiva e coinvolgente in cui il pubblico è il vero protagonista. In questo dialogo tra attori e spettatori a prendere la parola sarà Enrico Bertolino, in scena il 21 gennaio dalle ore 21.00 al teatro Stabile di Verona.

Enrico Bertolino ha iniziato da oltre due anni a cimentarsi in una formula teatrale innovativa che ha portato con successo nei teatri delle principali città italiane tra cui Roma, Milano, Bologna, Genova, Torino e Verona. Si tratta dell’Instant theatre spettacolo in cui narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità, politica e satira si incontrano sulle assi di un palcoscenico.

La formula non è quella del monologo tradizionale ma del confronto diretto dell’attore col pubblico, un dialogo costantemente aggiornato sui temi di più scottante attualità. Attraverso l’Instant theatre il teatro diventa luogo di informazione satirica e lo spettacolo un percorso di conoscenza di un tema politico o sociale, un “tutorial” col sorriso sulle labbra, particolarmente indicato per chi, come lo stesso Bertolino, gronda certezze e dubbi equamente ripartiti. Novanta minuti da passare insieme per chiarirsi le proprie convinzioni e farsene delle nuove.

La formula è stata sperimentata con successo in momenti salienti della politica italiana. Lo spettacolo Vota tu! (che a me vien da ridere) era dedicato alle elezioni amministrative milanesi del giugno 2016, nello spettacolo “Perché boh – Guida comica allo sfruttamento della Costituzione”, Enrico Bertolino ha affrontato il tema del referendum costituzionale del 4 dicembre dello stesso anno. Nel 2017 Bertolino è tornato in scena a Milano con lo spettacolo “Le due giornate di Milano” in cui si raccontavano storie, attualità, stranezze e contraddizioni del capoluogo lombardo, una città che cambia per rimanere sempre la stessa

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.