Il Ristori scenografia di sonorità innovative (e benefiche)

Si è tenuto lunedì al Teatro Ristori il concerto dello Janoska Ensemble, ospite degli Amici della Musica e della Brain Research Foundation Verona Onlus (BRFV).

Musica classica e musica moderna si sono coniugate in un sapiente binomio, regalando, oltre ad assaggi di bellezza, anche l’occasione per prendere parte al tesseramento della Fondazione per la Ricerca sulle Malattie del Cervello, la Brain Research Foundation Verona Onlus e il Presidente Giuseppe Manni non ha mancato di sottolineare in questa occasione la vicinanza del “soffio di aria fresca” che lo Janoska Ensemble rappresenta nel panorama della musica classica, con la ricerca a favore delle malattie del cervello.

Grazie alle donazioni dei suoi sostenitori, la BRFV può permettere alle giovani eccellenze mediche veronesi di continuare il prezioso lavoro di ricerca sulle malattie del cervello che riguardano i bambini e gli anziani, quali l’autismo, l’epilessia e le malattie neurodegenerative (es: Alzheimer, morbo di Parkinson e SLA) a favore dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata (AOUI) di Verona. La Fondazione per la Ricerca sulle Malattie del Cervello, la Brain Research Foundation Verona Onlus, si prefigge l’obiettivo di incoraggiare, guidare e sostenere, le neuroscienze e di contrastare la fuga dei migliori cervelli all’estero.

Per sostenere la ricerca scaligera nelle Neuroscienze è possibile aderire alla nostra Fondazione come “Amico della Ricerca” versando la quota annuale di €70 (€100 per la coppia) sul conto *IBAN IT 45 Q 05034 11751 000000000158 e/o destinare alla ricerca il 5 per mille dell’IRPEF nella denuncia dei redditi con il CF 93231930236.