Il regista Igor Bezinović incontra i detenuti di Montorio

È in programma per giovedì 24 gennaio la proiezione del lungometraggio premiato alla 24^esima edizione della rassegna cinematografica di Bosco che si terrà in carcere e al Circolo del Cinema. Presente all’evento il regista Igor Bezinović.

Giovedì 24 gennaio il Film Festival della Lessinia presenta a Verona il film vincitore del premio per il miglior lungometraggio alla ventiquattresima edizione della rassegna cinematografica internazionale: “Klatki izlet” (Una breve gita) di Igor Bezinović.

La fiction entrata nel palmarès del festival di Bosco Chiesanuova è il malinconico ritratto della giovane generazione della ex Jugoslavia, un’allegoria moderna del difficile passaggio dalla giovinezza all’incertezza dell’età adulta. Tra le montagne di Motovun, in Croazia, l’estate si trascina tra concerti e feste finché la routine di Stola viene interrotta dall’arrivo di Roko che lo convince a partire per un vicino monastero in compagnia di altri amici. Quando l’autobus si guasta, la gita si trasforma in un viaggio allegorico verso l’ignoto.

L’evento è organizzato in collaborazione con la direzione della Casa circondariale di Montorio, MicroCosmo onlus, Circolo del Cinema di Verona e Bridge Film Festival – BFF.

Il primo appuntamento è alle ore 14.00 presso il Carcere di Verona con una proiezione riservata alla popolazione detenuta con la presenza del regista. Seguono al Cinema K2 di via Rosmini le visioni riservate ai soci del Circolo del Cinema alle ore 16.30, 19.00 e 21.30.