Skarrozzata, un’esperienza su sedia a rotelle in città

Tutti in sedia a rotelle per capire quali difficoltà molte persone incontrano lungo il cammino ogni giorno. Appuntamento domani 8 giugno ore 16 in piazza Bra

Si può andare con le carrozzine messe a disposizione dall’Ortopedica Scaligera, e in caso di sold out si potrà procedere con i monopattini, o lo skateboard. L’importante è andare su ruote, per capire cosa si prova a dover affrontare le barriere architettoniche della città. L’appuntamento con la terza edizione della Skarrozzata arriva domani, a partire dalle 16, con partenza da piazza Bra.

Si percorreranno via Roma, corso Cavour, via Catullo, via Noris, e poi si tornerà in piazza.  Al termine del percorso di due chilometri, il Bacanal del Gnoco offrirà a tutti un piatto di pasta.

La manifestazione, organizzata dall’Unione sportiva Acli di Verona e dal gruppo ‘La Skarrozzata’, con il patrocinio del Comune, è stata presentata questa mattina in municipio. Erano presenti, oltre all’assessore Rando, anche l’organizzatore veronese Giacomo Benanzioli e i presidenti di Usacli Verona Giuseppe Biasi, Olympic Basket Verona Saverio Pellegrino e Bacanal del Gnoco Valerio Corradi, ovviamente assieme all’immancabile Papà del Gnoco.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.