“Respiro d’aprile”: una serata contro la fibrosi cistica

Si chiama Respiro d’aprile e ha richiamato alcuni ospiti d’eccezione come Raphael Gualazzi, Omar Fantini e la band 60 Lire per unirsi a favore della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica. Uno spettacolo benefico che si terrà sabato 7 aprile alle 21 in Gran Guardia e che, con i ricavi, sosterrà il progetto di ricerca Task Force For Cystic Fibrosis. Lo studio, condotto in sinergia con l’Istituto Italiano di Tecnologia e l’Istituto Gaslini di Genova, mira a trovare il farmaco per la cura della mutazione più diffusa nella malattia genetica. Sul palco a presentare la serata saranno Paolo Franceschini e Mattia Casarin.

Un appuntamento benefico e a sostegno della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica. È lo spettacolo Respiro d’aprile, che si terrà in Gran Guardia sabato 7 aprile alle 21, insieme a Rapahel Gualazzi, Omar Fantini e la band 60 Lire. Ospiti d’eccezione che si alterneranno sul palco per intrattenere gli ospiti.

L’evento, organizzato dalla delegazione veronese della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica e dall’assessorato ai Servizi sociali del Comune, sosterrà il progetto di ricerca Task Force For Cystic Fibrosis. Lo studio, condotto in sinergia con l’Istituto Italiano di Tecnologia e l’Istituto Gaslini di Genova, mira a trovare il farmaco per la cura della mutazione più diffusa nella malattia genetica. È in fase di avvio la fase preclinica con l’obiettivo finale di giungere, nel 2019, a uno studio sui malati, impiegando la combinazione di farmaci risultata più efficace e più sicura.

Sul palco della Gran Guardia si alterneranno gli ospiti, mentre a presentare la serata saranno Paolo Franceschini e Mattia Casarin. L’ingresso è libero e aperto alla cittadinanza con una donazione minima di 25 euro.