Padre Timothy Radcliffe, teologo di Oxford, ospite a Verona

Come si concilia il fondamentalismo con la fede cristiana? E’ possibile vivere da credenti e abbracciare il populismo? Che rapporto può esistere tra sovranismo e cristianesimo? Sono questi alcuni dei temi che padre Timothy Radcliffe, teologo e biblista inglese, docente a Oxford, uno degli autori di spiritualità più conosciuti al mondo, toccherà nella sua conferenza in programma a Verona lunedì 13 maggio (Cinema Teatro Aurora, Borgo Venezia, via Fracastoreo 17), su iniziativa di Editrice Missionaria Italiana, Azione cattolica diocesana e Acli Verona. Titolo del suo intervento, Indentitari o plurali? Credere al tempo del sovranismo.

La conferenza di padre Radcliffe (ingresso libero fino ad esaurimento posti) fa parte della rassegna L’altro siamo noi promossa da Emi, Ac, Acli, Combonifem, Monastero del Bene Comune con il sostegno di Fondazione Cattolica. Sono previsti anche l’incontro con p. Adrien Candiard, islamologo del Cairo (15 maggio), e con Nicoletta Ferrara (24 maggio), mamma di una famiglia che ha accolto in casa 6 ragazzi migranti. Il programma dettagliato è disponibile su www.emi.it.

Frate della Provincia inglese dei domenicani, teologo, biblista e apprezzato conferenziere, padre Radcliffe è considerato uno degli autori cattolici più noti al mondo. Entrato nell’Ordine dei Predicatori nel 1965, è stato ordinato sacerdote nel 1971. Durante gli anni ’70 ha insegnato Sacra Scrittura al Blackfriars Hall dell’Università di Oxford ed è stato successivamente eletto superiore della Provincia inglese nel 1988. Dal 1992 al 2001 è stato Maestro Generale dell’Ordine dei domenicani e contestualmente ha assunto l’incarico di Gran Cancelliere della Pontificia Università S. Tommaso d’Aquino di Roma.

Concluso il mandato di superiore generale del suo ordine nel 2001, padre Radcliffe è tornato a far parte della comunità dei frati domenicani di Oxford continuando la sua intensa attività di predicazione in ogni parte del mondo. Nel 2003 è stato insignito del titolo di Doctor of Divinity dall’Università di Oxford, il più alto riconoscimento onorario del prestigioso ateneo inglese. Nel 2007 ha ottenuto il Premio Michael Ramsey per la teologia. Nel 2015 è stato nominato da papa Francesco consultore del Pontificio consiglio della giustizia e della pace.

Editrice Missionaria Italiana, la casa editrice dei missionari comboniani che ha sede a Verona, ha pubblicato negli ultimi anni alcuni libri di padre Radcliffe: La via della debolezza. Con Gesù sul cammino della salvezza, Il bordo del mistero. Aver fede nel tempo dell’incertezza e Alla radice la libertà. I paradossi del cristianesimo. A settembre uscirà Una verità che disturba. Credere al tempo del fondamentalismo.