Michele Cristoforetti live sabato 27 a Pedemonte

Il cantautore trentino Michele Cristoforetti torna in provincia di Verona con il concerto “De André – Anime Salve”.

L’appuntamento è per sabato 27 aprile, alle 21, al Teatro Giovanni Paolo II di Pedemonte, frazione di San Pietro in Cariano.

Uno spettacolo che arriva dopo il successo ottenuto da Michele Cristoforetti, accompagnato dalla sua band, i Kascade, lo scorso 12 aprile sul palco del Teatro Santissima Trinità di Verona.

“Quella di Verona è stata davvero una serata magica – spiega Michele Cristoforetti – a partire dal check molto professionale e tecnologicamente spinto: tutti in cuffia per compensare un palco dalle dimensioni ridotte per regalare un’acustica ottima al pubblico”.

Dopo l’opening dei Terza Corda, con riferimenti ad un Davide Van Der Sfroos ancora più grintoso, sul palco Cristoforetti con i Kascade che trascinano un pubblico ricettivo, caldo e preparato.

“Abbiamo trovato – racconta il cantautore trentino – una platea fantastica alle quale abbiamo dedicato anche un bis di 40 minuti, senza dimenticare il contatto con la gente alla fine del concerto all’ingresso del teatro per ascoltare le reazioni del pubblico. Una cosa che mi piace sempre fare alla fine dei live anche per ascoltare consigli e firmare i miei dischi”.

Il concerto “De André – Anime Salve” è un live che ha le forme di un vero e proprio viaggio nelle canzoni di Fabrizio De Andrè con una serie di omaggi al grande poeta e cantautore ligure che si alterneranno ai brani originali di Cristoforetti estratti dal suo secondo album “Ancora Qui”.

Fra i brani in scaletta anche “Fiume Sand Creek”,  “Se ti tagliassero a pezzetti”, “Quello che non ho”, “Amico fragile”, accanto ad alcuni brani tratti dall’affascinante e misterioso album “Creuza de ma”.

Il tour arriva sull’onda dell’accoglienza ricevuta da “Vita è”, il nuovo singolo di Michele Cristoforetti. Ad accompagnare il brano anche un videoclip curato dal videomaker trentino Antonio Benedetti con la partecipazione di Federica Maiello, in cui l’atmosfera urbana si alterna con il lungolago gardesano della zona di Torbole.

I biglietti si possono acquistare qui.