“Lugo, un paese nel Natale”, un’iniziativa dedicata ai simboli della tradizione

Il Natale è ormai alle porte. È inutile nasconderlo, nonostante manchi ancora quasi un mese sono già evidenti i primi segnali: dalle luci sui balconi ai tradizionali mercatini tutto grida “È  tempo di Natale” e per non trovarsi impreparati e vivere l’atmosfera delle feste a pieno, “Noi, associazione oratori e circoli Lugo” è già alle prese con i preparativi per “Lugo, un paese nel Natale”, la manifestazione dedicata alle festività natalizie che quest’anno giunge alla sua terza edizione.

La manifestazione, promossa in collaborazione con Cfl – Gruppo Alpini di Lugo, interesserà l’intera cittadina le cui vie, dal 16 dicembre al 6 gennaio, si trasformeranno in un percorso itinerante tra presepi e alberi addobbati il tutto avvolto nella magica atmosfera delle feste.

L’idea alla base dell’iniziativa è quella di dare nuova vita ad una tradizione, quella del presepe, che solitamente resta confinata all’interno delle mura domestiche realizzando un itinerario che percorre le vie e le contrade di Lugo dove si potranno ammirare rappresentazioni della natività di qualsiasi ordine e grandezza, sia caratteristiche che moderne, espressione dell’estro o della riflessione, ma tutte ugualmente belle. Le installazioni, nelle quali saranno posti anche piccoli dettagli relativi alla cittadina, saranno poi segnalate su una mappa creata appositamente per l’occasione per i turisti che verranno in visita.

Una manifestazione importante anche per costruire relazioni e rafforzare il senso di appartenenza nei confronti della comunità dal momento che le famiglie del vicinato, motivate a vincere il concorso per l’albero e il presepe più bello, collaborano nella realizzazione dei presepi e degli alberi di Natale.

Tra gli eventi in programma per la manifestazione 2018-2019, il canto della stella che, nelle sere del 16 e 23 dicembre, raggiungerà le famiglie della comunità portando in dono la luce di Betlemme in una rievocazione del cammino compiuto dai Magi venuti dall’oriente per adorare Gesù e lavisita guidata alla scoperta delle capannine e degli abeti decorati che si terrà il 26 dicembre e si concluderà con un pranzo condiviso organizzato nella baita degli alpini a cui è possibile prendere parte previa prenotazione.

Come per le scorse edizioni, anche quest’anno, la chiesetta di San Francesco di Paola ospiterà l’esposizione dei presepi artistici, mentre nella nuova Sala Immacolata che si affaccia sulla piazza della chiesa parrocchiale, sarà allestita una mostra fotografica, cronistoria delle diverse natività che nel tempo sono state rappresentate da e per i fedeli di Lugo. Entrambe le mostre saranno aperte nei giorni 16, 23, 26 e 30 dicembre oltre che 1 e 6 gennaio dalle ore 15.00 alle 18.00.

L’itinerario con l’ubicazione di tutte le realizzazioni sarà reperibile nella nuova Sala Immacolata nei giorni d’apertura della mostra fotografica e nel bar Mr. Willy. Per ricevere maggiori informazioni è sufficiente visitare la pagina Facebook “Lugo, un paese nel Natale”.

[pantheon_gallery id=”54574″][/pantheon_gallery]