Le sfumature del Soave tornano in Gran Guardia

Sarà dedicata al vino bianco la tre giorni in Gran Guardia del Soave Versus. 54 aziende e oltre 250 vini saranno messi in vetrina per celebrare i 50 anni della denominazione “Soave” e i 18 di manifestazione

Dal bianco calcare delle colline di Mezzane e Colognola ai suoli scuri di Roncà. Il Soave si mostra in tutte le sue sfumature in Gran Guardia, dall’1 al 3 settembre, al Soave Versus.

L’evento celebra quest’anno i 50anni di denominazione veronese “Soave” e i 18 anni della manifestazione Soave Versus, e mette in scena 54 aziende divise in quattro macro aree: Mezzane, Colognola, Roncà, Soave e Monteforte d’Alpone.

Più di 250 i vini che si potranno degustare assieme ad altri rappresentanti del Made in Italy, come il Consorzio della Mortadella di Bologna IGP, il Consorzio Tutela formaggio Monte Veronese DOP, con l’asparago bianco di Bassano IGP e il fagiolo di Lamon IGP.

Ad anticipare la manifestazione una serata con Dj set in Gran Guardia, il 31 agosto. Dalle 20 ci sarà un aperitivo a base di Soave.

La manifestazione si concluderà lunedì 3 con la premiazione del concorso per il miglior sommelier comunicatore del Soave, organizzato dall’Associazione Italiana Sommelier, che raccoglie partecipanti da ogni parte d’Italia.
Il programma completo dell’iniziativa è consultabile sul sito www.soaveversus.com, dov’ è possibile anche acquistare i biglietti per le serate. L’ingresso è previsto ogni sera dalle 18 alle 23.

L’intervista alla responsabile comunicazione del Consorzio Tutela Soave