Forum Euroasiatico, si accorciano le distanza tra Verona e Russia

gran guardia congresso

Al via domani, con circa 1100 aziende accreditate, l’undicesima edizione del Forum economico eurasiatico organizzato dall’Associazione Conoscere Eurasia, Roscongress e Forum economico internazionale di San Pietroburgo che si terrà a Palazzo della Gran Guardia.

Un’edizione che si preannuncia particolarmente partecipata sia dal mondo economico, con le imprese registrate al Forum che rappresentano  il 90% dell’interscambio Unione economica eurasiatica – Unione europea, che quello finanziario, politico e istituzionale, con l’apertura moderata dal presidente della Rai, Marcello Foa e affidata al vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, al sindaco di Verona, Federico Sboarina e all’ideatore del Forum Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia.

Una sessione speciale quella che domani sarà tenuta dal presidente della Fondazione per la collaborazione tra i popoli e già presidente del Consiglio e della Commissione europea, Romano Prodi, volta ad analizzare la situazione geopolitica mondiale tra rischi e prospettive. Molto atteso anche il panel sull’economica della fiducia e sicurezza energetica della Grande Eurasia, con protagonista, tra gli altri, il presidente e ceo di Rosneft, Igor Sechin.

Libertà e dialogo del business sono, infine, i focus delle due sessioni pomeridiane che vedranno presenti, tra gli altri, Stefano Manservisi, dg del dipartimento Cooperazione internazionale e sviluppo della Commissione europea oltre al sottosegretario per la Pubblica amministrazione, Mattia Fantinati.

Panel diplomatico, invece, per le conclusioni della prima giornata, con Vladimir Chizhov, rappresentante permanente della Russia presso l’Ue, Sergey Razov, Ambasciatore della Federazione Russa in Italia e Mehdi Sanai, Ambasciatore della Repubblica Islamica dell’Iran in Russia.

L’XI Forum Economico Eurasiatico di Verona è organizzato in partnership con Intesa Sanpaolo; Rosneft; Gazprombank; Credit Bank of Moscow; Region – Group of Companies; Visa Handling Services; in collaborazione con Banca Intesa Russia; Pirelli; Coeclerici; Assicurazioni Generali Italia; Accenture; S7 Profi e con il supporto di AEB, Association of European Business e ITTN – International Technology Transfer Network.