Fondazione Lebowski torna a suonare alla Sagra di Sezano

Musica dal sapore americano (in particolare America dell’ovest, come sottolinea Marcello Adami), da Bob Dylan a Neil Young. E’ questo il repertorio a cui attingeranno sabato 15 settembre alla sagra di Sezano i membri della band Fondazione Lebowski. Il gruppo si esibirà nel corso di una Jam session a partire dalle 19.

A distanza di un anno dal grande concerto in onore di Bob Dylan al Teatro Ristori, Fondazione Lebowski torna a far tremare i palchi, questa volta alla Sagra di Sezano, con un repertorio classico americano che spazia da Neil Young ai Jefferson Airplane fino ad arrivare ai Creedence Clearwater Revival.

La band si esibirà sabato 15 settembre a Sezano intorno alle 21, nel corso di una Jam session insieme ad altri gruppi musicali del territorio. Fondazione Lebowski, che nel 2007 ha inciso il suo primo CD “Zimmerman’s Garage“, è composta da Luca Pighi (batteria), Ruggero Falziroli (chitarra e voce), Luca Motta (chitarra e voce) e Marcello Adami (basso e voce).

 

Guarda l’intervista a Marcello Adami: