“Famiglie a teatro”, continuano gli eventi per i più piccoli

Prosegue la rassegna Famiglie a teatro , organizzata da Fondazione Aida in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Verona, AGSM Verona, DB Bahn Italia, il sostegno di Banco BPM – Banca Popolare di Verona, Gardaland SEA LIFE Aquarium, Libricini e Loewe TV.

I prossimi appuntamenti rivolti ai bambini sono domenica 28 ottobre al Teatro Stimate di Verona e mercoledì 31 ottobre in Biblioteca Civica. 

Lo spettacolo in programma per domenica alle ore 16.30  è tratto da “Processo alle verdure – vizi e virtù alimentari degli ortaggi” di Roberto Luciani, è stato allestito con Camst e Giunti Progetti Educativi. “Se le verdure sapessero di marmellata certo che le mangerei, eccome le mangerei. E invece?! Sanno di…, sanno di …non so che cosa“, così esordisce Carlotta, la protagonista di Processo alle verdure, di fronte a un piatto di minestrone nello spettacolo che, tra colpi di scena e divertenti canzoni, invita gli spettatori a riflettere sull’importanza di una sana e corretta alimentazione, elementi indispensabili per crescere in armonia. La regia e l’adattamento sono di Massimo Lazzeri, con: Jacopo Zera, Marina Fresolone e Stefania Carlesso, l’inconfondibile la voce del Sindaco è di Paolo Poli.

L’evento, riservato solo ai bambini più coraggiosi, di mercoledì 31 ottobre alle ore 20.30 che si terrà alla Biblioteca Civica di Verona vede in programma la lettura da brividoMamma mia che paura”, il primo evento di Civica Pop Story. Gli attori Matteo Mirandola ed Enrico Ferrari daranno voce ad alcuni dei personaggi più paurosi della letteratura: da Dracula a Frankenstein passando per il Lupo Mannaro e le Streghe più Streghe della storia.