Nella nostra città la Giornata Mondiale del Rifugiato si svolgerà al Forte Sofia giovedì, a partire dalle 16.30. Una giornata propositiva fatta di dibattiti e confronti sulla possibilità, ma anche sulla crescente volontà dei cittadini, di riappropriarsi del proprio impegno politico. Perchè di esempi virtuosi ce ne sono, e giovedì saranno presenti anche fisicamente per portare la loro esperienza.

L’evento, giunto alla quarta edizione, è organizzato dall’associazione One Bridge to Idomeni.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA

16.30 – Apertura cancelli di Forte Sofia
17.30 – Dibattito con Fabrice Olivier Dubosc, Elly Schlein, Baobab Experience
18.30 – Aperitivo con DJ Leo (Leonardo Zanfretta)
19.45 – Cena Sri-lankese
20.45 – Inizio concerto con C+C=Maxigross, The Busters Crew DJ Eazy (Rasman JO Hallis) & Godspower di Stregoni network Verona
23.30 – Chiusura

APPUNTAMENTI

18.00 – Riproduzione in loop del documentatrio MIAA globalvillage
19.45 – Testimonianza in cima al forte con ivolontari One Bridge To Idomeni
20.00 – Performance artistica di Cibo
Durante la giornata saranno esposti gli striscioni del progetto “Siamo tutti esposti” di Veronetta129

Con la partecipazione di :
Forte Sofia
Associazione Interzona
Minimal Zero srl
Associazione SDV
BogOn
Senegambia Youths Association
EMERGENCY Verona
Amnesty International – Italia
Amnesty International Verona
ANPI Verona
Frangipane ONLUS
Osservatorio migranti Verona
Monastero del Bene Comune
Africa’s friends
veronetta129
Associazione Le Fate onlus
Cooperativa Le Rondini Altromercato Verona – Commercio Equo e Solidale
Ronda della Carità Amici di Bernardo Onlus Verona
Libera Verona
Cestim Verona
Pink Refugees
Hermete Cooperativa Sociale Onlus
Mag Verona
Salmon Magazine
Per Cambiare l’Ordine delle Cose Forum di Verona
Progettomondo.mlal