Il cammino della “Commedia” tra boschi e sentieri

In cammino con Dante, domenica 12 agosto, nella meraviglia dell’Alpe di Campogrosso, a Recoaro Terme, per il festival Canto della Sisilla diretto da Patrizia Laquidara.

L’iniziativa, ideata dalla compagnia teatrale veronese Le Falìe, prevede un percorso di tre ore, con partenza alle ore 8 e arrivo alle ore 11 al Rifugio Campogrosso ascoltando alcuni canti della Divina Commedia narrati dal regista Alessandro Anderloni.

Si scende sulla testata della Valle di Campogrosso proseguendo sul sentiero di arroccamento che aggira la Cima Postal, incidendola sul rupestre versante sud. Alla prima galleria si ascolta il canto III dell’Inferno, poi, da pulpito roccioso sulla selvaggia Valle del Postal il canto XXI dell’Inferno. Si sale ancora con avvolgimenti fino allo spartiacque dove lo sguardo si posa sui pascoli dell’Alpe di Campogrosso, sostando per il canto I del Purgatorio. Le serpentine proseguono tra boschi e dirupi fin sulla Cima del Monte Slavazzi dove ci si siede ad ascoltare il canto XXX del Purgatorio. Quindi si ridiscende lambendo il Passo della Regina fino ad arrivare alla Madonnina di Passo Campogrosso dove il cammino si conclude con il canto XXXIII del Paradiso.

La partecipazione è gratuita. L’evento si terrà con qualsiasi condizione di tempo, si consiglia quindi di portarsi il necessario in caso di pioggia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.