Box336am, l’iniziativa veronese per Amatrice

In collaborazione con Unesco Giovani e il patrocinio del Comune di Verona, parte da San Zeno, fulcro della Verona medievale, un’idea per fare rete in Italia tra associazioni, giovani e territorio. Con uno sguardo di solidarietà alla ferita di Amatrice.

di Federica Lavarini

BOX336am è un’iniziativa voluta e promossa da oltre venti associazioni culturali veronesi a pochi giorni dal terremoto di Amatrice, avvenuto nella notte del 24 agosto 2016 alle 3.36. Il 25 e il 26 marzo Box336am dà appuntamento in Piazza San Zeno per raccogliere fondi a favore delle vittime del terremoto e per lanciare il messaggio che con la solidarietà si possono ricostruire sì le abitazioni, ma anche la speranza.

AD AMATRICE sono morte 299 persone. Dopo quella tragica notte, secondo gli esperti si sono verificate oltre 20mila eventi di magnitudo uguale o maggiore di 3. Il 30 ottobre, a Norcia si è registrato un sisma di magnitudo 6.5, il più grave dal primo episodio e maggiore di quello dell’Irpinia del 23 novembre 1980. Gli sfollati, secondo la Protezione Civile, sono 17mila: 4.700 sono rimasti nel proprio paese, 9.400 sono stati accolti in alberghi lungo la costa adriatica e il lago Trasimeno, 2.900 in strutture ricettive distribuite sul territorio e 326 in tende.

NUMERI CHE da soli descrivono l’emergenza che ha colpito Abruzzo, Umbria, Marche, Lazio e che rappresentano il punto di riflessione e di svolta per le associazioni di Box336am: «Che cosa possiamo fare per le persone colpite dal terremoto?» si sono chieste. Quasi guidate da un moto spontaneo, le associazioni si sono riunite in pochissimo tempo grazie al passaparola e Box336 di marzo a Verona sarà il progetto capofila di una serie di iniziative che, grazie alla collaborazione con Unesco Giovani, si ripeterà, con modi e tempi diversi, anche nei luoghi del sisma. Tanti box 3x3x3, facili da montare per rendere l’esperienza ripetibile e trasportabile nelle zone del terremoto. Box contenitori di idee, di attività culturali, di spazi per bambini. Per costruire un messaggio di solidarietà, contenuti e valori.

Per maggiori info, e per aderire.

LE ASSOCIAZIONI, SPIEGATE BENE

Adige Rafting

Punto di riferimento a Verona per la discesa guidata del fiume attraverso la città, nasce dall’esperienza dei canoisti del Canoa Club Verona.
Armilla Si occupa di progetti di ricerca e pratica teatrale e artistica, con speciale attenzione verso le nuove generazioni e le persone in situazioni di handicap e disagio.

Blues Made In Italy

Promuove dal 2010 la diffusione del Blues in Italia, diventando negli anni un punto di riferimento in Italia.

BogOn

Promuove l’arte, la musica, il teatro e la cultura enogastronomica di alta qualità con l’obiettivo di finanziare il Premio Roberto Rizzini, dedicato al patrimonio musicale locale, nazionale e internazionale.
Caesura Teatro Promuove il teatro, sul fronte della formazione e della produzione/organizzazione di spettacoli e eventi teatrali. Progetta e realizza brevi audioracconti scaricabili online.
Canoa Club Verona Nato a Verona nel 1963, è una delle società più importanti nel panorama canoistico italiano. Qui si sono cresciuti atleti che hanno partecipato a edizioni dei Giochi Olimpici e Campionati del Mondo.
Dèsegni Promuove e sensibilizza sulla salvaguardia dei Beni Culturali. Organizza eventi di carattere culturale e popolare, come il Lessinia Psych Fest e Balera Veronetta.
D-Hub Promuove percorsi di capacitazione e formazione al lavoro. Ha attivato una piattaforma di laboratori urbani di artigianato (una sartoria sociale e un atelier), di comunità e di idee.

Diplomart

Progetto di diplomazia culturale che organizza eventi, iniziative, workshop e ha lo scopo di avvicinare le diverse culture attraverso tutte le arti, in particolare quella del cinema.

Dogana di fiume

Organizza e gestisce appuntamenti culturali presso la Dogana ai Filippini con l’obiettivo di promuovere la conoscenza e la pratica dei fiumi e dell’Adige in particolare.

Emporio Malkovich

EXP/AreWeHuman

Progetta, organizza e promuove eventi con attenzione particolare alla cultura come modo di fare società civile e fattore di rinnovamento sociale.

Improschegge

Organizza spettacoli, prevalentemente comici, di improvvisazione teatrale e corsi di formazione sull’improvvisazione teatrale.

Interzona

Laboratorio per l’arte e la cultura indipendente nato a Verona nel 1992. Promuove le espressioni della scena artistica indipendente nella musica, nelle arti performative e visive, nel teatro, nel cinema e nella letteratura. Per accrescere il valore degli spazi urbani e sociali, per rinnovare il territorio e le relazioni tra le persone che lo abitano.

Ludica Circo

Morse

Promuove eventi di musica contemporanea nel territorio veronese per incentivare i linguaggi espressivi contemporanei in ambito musicale.
Murmure Collettivo di pratica artistica e culturale indipendente. Si occupa di teatro, danza, scrittura e attività per l’infanzia.
Retròbottega Opera dal 2010 nel modo del vintage, dell’antiquariato e del retrò, promuovendo e organizzando numerose manifestazioni come fiere, mercati, esposizioni e mostre a livello nazionale.
RiVer – Primavere Urbane Persegue l’obiettivo di riattivare spazi urbani ad alto potenziale culturale attraverso la contaminazione di musica e arte.
Rocket Radio
Salmon Magazine È il sito internet che comunica, giorno dopo giorno, le iniziative più interessanti di Verona e provincia. Musica, teatro, arte. Non solo Romeo e Giulietta.
SDV Organizza eventi artistici, culturali, ricreativi e aggregativi, crede nei rapporti umani vissuti in maniera semplice e spontanea. Perché arte e cultura si esprimono attraverso divertimento ed originalità.
Spakemotuto Festival

 

Teatro Scientifico – Teatro Laboratorio

Compagnia teatrale professionale, costituita ed operante dal 1969. Si occupa di produzione, promozione ed ospitalità di spettacoli ed eventi. Ha fondato e gestisce il Teatro Laboratorio di Verona.
Veniceberg Centro culturale di convergenza esclusivo per gli amanti della musica elettronica in tutte le sue più curiose espressioni.