Al teatro Fucina Culturale Machiavelli “Surgelami. Per scongelarmi in tempi migliori”

Surgèlami è un progetto di drammaturgia scenica che vuole indagare la coppia e le dinamiche che le ruotano intorno. Quattro attori in scena che si confrontano, nella molteplicità dei loro punti di vista, sulla natura e le dinamiche della coppia, per proporre allo spettatore una visione organica e sfaccettata, il più vicino possibile alla complessità del reale.

Vincitrice del bando di residenza “Pillole”, dopo il debutto a Roma al Teatro Studio Uno, la Compagnia Habitas presenta Surgelami il 8 e 9 aprile a Verona, presso il teatro di Fucina Culturale Machiavelli in via Madonna del Terraglio 10. 

Si tratta di un lavoro di composizione, più che di scrittura teatrale, dove il giovane regista Niccolò Matcovich ha scelto infatti la forma della drammaturgia scenica, impostata cioè su una serie di esercizi guidati, rielaborati e sviluppati, e di improvvisazioni a partire da un canovaccio.

Surgèlami nasce infatti da un progetto di residenza, nel quale la drammaturga Rosalinda Conti,  gli attori Chiara Aquaro, Chiara Della Rossa, Armando Quaranta e Simone Ruggiero, tutti sotto i 30 anni, hanno lavorato a partire da frammenti di scene, attraverso un processo di apertura e messa in discussione del materiale emerso, e con un grande investimento emotivo da parte di tutti.

 

L’animo dello spettatore viene così scandagliato da una serie di “fasi affettive” che ripercorrono Surgelami 1 locandina-001sia l’idillio, che la catastrofe di una relazione; il pubblico viene stuzzicato nei sogni e nelle aspirazioni, compatito nel dolore, divertito dal gioco.

Compagnia Habitas nasce al tramonto del 2015 da un’idea di Niccolò Matcovich, autore e regista, e Livia Antonelli, attrice. All’inizio del 2017, al duo si aggiunge Chiara Aquaro, anche lei attrice. Vincitori di numerosi premi, la compagnia nasce con l’idea di mettere al centro del lavoro artistico l’abitare gli spazi, concreti e metaforici, del teatro. La loro sede a Roma, infatti è l’Ex 51 di Valle Aurelia, piccolo porto che, nel rispetto di chi lo abita, è viavai di persone, incontri, confronti.
Surgelami fa parte della stagione teatrale di Fucina Culturale Machiavelli 2016/2017.