Al Malacarne la performance finale di Teatro da Bar

Giovedì alle 20.30 la performance finale del laboratorio di scrittura scenica e recitazione, realizzata con la collaborazione di un autore del Premio Bukowski

Torna giovedì al Malacarne di Verona (via San Vitale 14/a) torna Teatro Da Bar con Ovvero L’Arte di tornare a casa in piedi, performance finale del laboratorio di scrittura scenica e recitazione che si è tenuto nel bar stesso in questi mesi di aprile e maggio.

Dato l’elevato numero di attori coinvolti, la performance sarà divisa in due episodi: La sirena scopereccia e Women, tratti dalle opere di Charles Bukowski. Gli episodi hanno una durata di circa venti minuti e verranno ripetuti due volte ciascuno. Teatro Da Bar ha come autore di riferimento Charles Bukowski: i suoi personaggi, l’alcol, la sua poetica, la sua “politica”. È lui il filo conduttore di tutti i laboratori e delle performance conclusive, il santo protettore dei personaggi da bar che si alternano nella storia. E il vecchio Buk è sempre presente di persona in ogni spettacolo.

Il format è semplice. Due step: un laboratorio in cui viene creata una nuova drammaturgia, e nel quale i partecipanti, attraverso un percorso di creazione collettiva, si misurano sia con la scrittura scenica che con la recitazione, sempre a partire dai testi dell’autore californiano.

Il secondo step è la messa in scena del lavoro preparato durante il laboratorio: uno spettacolo inedito, ambientato all’interno delle stanze del bar, dove attori e personaggi fittizi si mescolano ai reali frequentatori del locale, tra monologhi, scene, alcol e musica.

Per questa nuova performance, abbiamo il piacere di avere in scena anche Pasquale Mincione, scrittore finalista al premio Bukowski.

Proprio un anno fa, al bar Malacarne, Teatro Da Bar muoveva i suoi primi passi a Verona, ideato dai due attori e autori veronesi Enrico Ferrari e Nicolò Sordo, che ne curano la regia e la drammaturgia.

Il lavoro prosegue al Cohen Pub con un altro laboratorio una nuova messa in scena. Dopo queste fortunate esperienze, Teatro Da Bar ha replicato in vari locali di Verona e ha portato la propria esperienza anche fuori città. Il 31 maggio saranno a Babarum a Rovereto, dopo le tappe bolognesi di aprile.

Ferrari e Sordo ci tengono a sottolineare che Teatro Da Bar si ispira al teatro popolare ed è sempre un momento di socialità e condivisione per tutti, e per questo hanno scelto come luogo d’azione il bar.

Il 24 maggio al Malacarne in scena ci saranno: Giovanni Arinelli, Giada Corrà, Antonia De Sisto, Alessia Farinazzo, Vittoria Girardi, Pasquale Mincione, Giacomo Oreste Guglielmi e Francesca Vangelista.

Le musiche sono di Andrea De Carli e Michele Lonardi.

Orari

1^ replica:

La sirena scopereccia (ore 20:30)

Women (ore 21:15)

2^ replica

La sirena scopereccia (ore 21:45)

Women (ore 22:30)

Ingresso gratuito

Per informazioni: 349 8465763 – 346 6127318, teatrodabar@libero.it, www.facebook.com/TeatroDaBar