‘Diamanti nascosti’, De Andrè a Ravenna

Una mostra dedicata al cantautore genovese attraverso spartiti, strumenti musicali e copertine di Lp originali. Il 6 giugno l’inaugurazione alla presenza di Dori Ghezzi.

Un omaggio alla poetica e al pensiero di De André attraverso suoi oggetti d’uso comune, spartiti, strumenti musicali, copertine di Lp originali autografati dal cantautore. Ricordare, a 20 anni dalla scomparsa, l’opera artistica e il grande contributo intellettuale che ha saputo donare. È questo il filo conduttore della mostra “Fabrizio De Andrè-Diamanti nascosti”, promossa dall’Arci, che sarà inaugurata il 6 giugno (ore 18) a Ravenna a palazzo Rasponi dalle Teste. Per l’occasione sarà presente anche Dori Ghezzi.

In esposizione fino al 30 giugno, anche un’ampia selezione di immagini di Mimmo Dabbrescia, già fotografo dell’artista nel periodo 1969-1974. Presenti anche foto di Paolo Ruffini, che ha ritratto De Andrè e la sua band durante il tour del ’92. Una sezione è dedicata a opere create da studenti e docenti del liceo artistico Nervi Severini, assieme ad un omaggio degli artisti Mauro Bartolotti e Sergio Staino. Il 6 giugno (ore 21) in piazza Unità d’Italia “concerto dedica” con The Faber’s Social Club e la partecipazione di Dori Ghezzi.