Con Guide Center per scoprire i segreti di Verona

Venerdì 23 agosto tornano i “Venerdì sotto la Luna” con una serata dedicata all'Adige, ai palazzi che vi si specchiano, alle tracce di antichi mestieri, ai segni della Storia.

Tornano iVenerdì sotto la Luna” del Guide Center Verona. Passeggiate serali per vivere, durante la stagione estiva, l’atmosfera briosa e coinvolgente della notte di Verona e non solo.

Venerdì 23 agosto, dalle ore 20:30, in compagnia di una guida turistica autorizzata, si percorrerà il corso del fiume Adige per scoprire i segreti della storia di Verona. Il fascino dei palazzi che si specchiano sulle acque, le tracce degli antichi mestieri legati al fiume, i segni delle inondazioni che cambiarono il volto della città.

Partenza da Castelvecchio per ammirare il Ponte Scaligero, aperto al transito pedonale solo nel 1870. Poi Corso Cavour, che nel Medioevo era zona di artigiani qualificati e che cela ancora tracce delle antiche attività svolte. Attraversato Ponte Garibaldi, si arriverà poi alla Chiesa di Santo Stefano, che conserva ancora oggi le originarie mura perimetrali paleocristiane.

Nel corso dei secoli sui mattoni in tufo della sua facciata furono incise iscrizioni relative a fatti di cronaca particolarmente straordinari. Poco distante, poi, Ponte Pietra, dalle cui arcate si può immaginare di rivedere l’Isolo, la grande isola fluviale che il canale
dell’Acqua Morta formava sul fiume Adige e che arrivava sino all’attuale Ponte Navi.

Un percorso di grande suggestione che sottolinea la centralità del fiume nella vita passata e presente di Verona. Ritrovo alle ore 20:20 al Ponte Scaligero (lato Arsenale). Il costo della serata è di 10,00 € per gli adulti, 5 invece il ridotto ragazzi dai 12 ai 18 anni. La durata complessiva della visita sarà di circa un’ora e mezza.

Per informazione e prenotazioni contattare il Guide Center Verona allo 045 595047 oppure via mail scrivendo a info@guideverona.com. Prossimi appuntamenti con i “Venerdì sotto la Luna” di Guide Center Verona il 6 e il 20 settembre, con serate dedicate rispettivamente a San Zeno e poi ai Santi Giorgio e Paolo.