Sull’Adige alla scoperta di Verona e dei suoi ponti

Si è tenuto oggi il settimo evento della Fondazione Verona Minor Hierusalem per la città, alla scoperta di Verona dal punto di vista dell'Adige, sui gommoni.

scoperta di verona

Hanno affrontato l’Adige sui gommoni, alla scoperta dei ponti e della storia della città. Questa oggi l’avventura per i partecipanti a “San Zeno timoniere di una nave di santi. Un itinerario lungo l’Adige tra attracchi, ponti e chiese“, il settimo evento che la Fondazione Verona Minor Hierusalem ha proposto alla città.

L’evento prevedeva un percorso sui gommoni lungo il fiume con sosta sotto i ponti e attracchi alle due rive dell’Adige. Ad illustrare la storia dei vari ponti cittadini architetti, ingegneri e la guida storico-artistica del professor Davide Adami.

Il presidente e la direttrice di Verona Minor Hierusalem, don Martino Signoretto e Paola Tessitore, poco prima di partire, spiegano il senso dell’iniziativa.

 

Fra le guide anche l’assessore all’Urbanistica del Comune di Verona, l’ingegnere Ilaria Segala, che ha illustrato la storia del ponte di Castelvecchio.

Foto e interviste video a cura di Daniela Cavallo. Segue galleria fotografica dell’evento.