Serata di gala per Orchestra Europea Discanto

Una cena di gala per per sostenere la residenza artistica e lo studio dei giovani musicisti a cura della Fondazione Discanto. L’evento si terrà giovedì 27 giugno 2019 ore 20 a Villa Vecelli Cavriani a Mozzecane.

Musica e arte uniscono le persone e sono un inno alla bellezza. Questo assunto scandisce il tour di debutto della nuova formazione Orchestra Europea Discanto, che toccherà tre province e cinque comunità

Il progetto “Sentieri di musica – Percorso di arte, musica, spiritualità e territorio” si appresta a giungere a conclusione il prossimo settembre con cinque concerti offerti gratuitamente al pubblico. Di questi, quattro si svolgeranno in luoghi sacri. Gli appuntamenti saranno infatti mercoledì 4 settembre nel Duomo di Mantova e successivamente giovedì 5 alla Fiera Millenaria di Gonzaga. Si prosegue venerdì 6 nella chiesa di Santa Maria in Organo a Verona e sabato 7 nell’abazia di Santo Stefano a Isola della Scala. Conclusione domenica 8 concerto nella basilica dei Santi Felice e Fortunato a Vicenza.

Un progetto articolato dunque, sviluppato dai direttori artistici Cira Russo e Maria Luisa Abate. È prodotto e organizzato da Fondazione Discanto grazie a un bando di Fondazione Cariverona, che coinvolgerà una quarantina di giovani orchestrali e cantanti sotto i 35 anni, provenienti dall’Italia e da vari Paesi europei ed extraeuropei, molti dei quali stanno già ottenendo importanti riconoscimenti a livello professionale. I ragazzi saranno ospitati in residenza artistica per una decina di giorni e sarà loro riconosciuto un contributo allo studio di 400 euro.

Per presentare l’iniziativa Fondazione Discanto organizza la cena di gala “Villa Vecelli sotto le stelle”. La serata è in programma per giovedì 27 giugno 2019 a partire dalle ore 20, nel giardino della settecentesca Villa Vecelli Cavriani a Mozzecane. 

«Il Gala – spiega il Presidente Andrea Turrina – è la concretizzazione delle migliori vocazioni della Fondazione. Discanto non è un luogo fisico, ma una attitudine dei partecipanti a creare momenti di incontro e condivisione, facilitare a tutti un moderno Convivio del Dante che presto celebreremo».

«Di Fondazione Discanto – contestualizzano i Direttori Artistici del progetto Cira Russo e Maria Luisa Abate – fanno parte professionisti e aziende che credono fermamente nell’importanza di collegare sinergicamente il mondo culturale a quello imprenditoriale, azzerando le differenze dei linguaggi come necessità oggigiorno imprescindibile».

Il Gala Dinner sarà poi allietato dalla “Performance live tra musica e colore” dell’artista Serafino Rudari. Ad accompagnarlo Andrea Veronesi alla chitarra e Andrea Pimazzoli al pianoforte elettrico.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.