«Come mai i dinosauri sono così grandi?» Una domanda tanto semplice quanto intrigante che soltanto un bambino poteva fare. Ed è proprio da questo interrogativo, posto a una guida del Parco Natura Viva di Bussolengo, che è nata l’idea di realizzare un nuovo padiglione di quasi 1600 metri quadrati, alto 12, dove, dal punto di vista scientifico, viene affrontato il tema del gigantismo e del nanismo in natura.

Nella Serra dei Giganti, inaugurata e aperta al pubblico la settimana scorsa, trovano posto testuggini di grandi dimensioni, due dragonesse di Komodolucertole vulnerabili di estinzione che possono raggiungere i tre metri di lunghezza -, ma anche coccodrilli nani, farfalle colorate e migliaia di formiche taglia foglie.

Una farfalla colorata all’interno della Serra dei Giganti

All’interno della Serra anche un esemplare del ragno più grande del mondo, di uno degli scorpioni più temibili, dei millepiedi corazzati e una nursery per l’allevamento delle farfalle, dove trova posto anche l’insetto stecco, il più gigante della sua categoria.