Opera Festival al via ieri, ecco i grandi nomi del 2019 in Arena

Da Placido Domingo a Roberto Bolle, da Ezio Bosso alla soprano Anna Netrebko, saranno tanti i grandi nomi in Arena nel 2019.

palco arena

Al via ieri sera la 97esima edizione dell’Arena Opera Festival, che da oltre cent’anni alza il sipario sui più grandi nomi del mondo della lirica nazionale e internazionale, registrando di stagione in stagione numeri da record.

Tre mesi di serate magnetiche, che concentrano gli sguardi di centinaia di migliaia di spettatori sul palco dell’anfiteatro romano. A far sussultare il cuore del pubblico, oltre agli 80 solisti da tutto il mondo, non solo i cinque celeberrimi titoli d’opera, “La Traviata”, “Aida”, “Il Trovatore”, “Carmen” e “Tosca”, firmati dai maestri Franco Zeffirelli, Gianfranco De Bosio e Hugo De Ana, ma anche tre eventi speciali: il cinquantesimo anniversario del Maestro Domingo “Plácido Domingo 50 Arena Anniversary Night”, la grande danza di “Roberto Bolle and Friends” e infine il prestigioso appuntamento con la musica sinfonica dei Carmina Burana di Carl Orff, diretto da Ezio Bosso, per la prima volta sul palco del Festival lirico.

Qui le foto della prima serata.

Le stelle sul palcoscenico

Un cast variegato e solenne, composto da star internazionali, habitué dei più prestigiosi palchi del mondo, nomi affermati e grandi conoscitori della complessa realtà dell’Arena e anche da giovani emergenti.

traviata arenaTra i nomi che calcheranno il palcoscenico figurano quelli della divina Anna Netrebko e del tenore azerbaigiano Yusif Eyvazov, compagno della soprano russa, del Maestro Plácido Domingo, dell’americana Lisette Oropesa, star del festival rossiniano di Pesaro, del baritono Leo Nucci, del trasversale e turbolento Vittorio Grigolo, del soprano polacco Aleksandra Kurzak, della spagnola Saioa Hernández, personalità artistica e intrigante madrilena, il basso baritono uruguaiano Erwin Schrott, la soprano cinese Hui He, l’energica americana Tamara Wilson, il grande baritono Luca Salsi e il giovane tenore bielorusso Pavel Petrov.

Tra le stelle della danza, l’étoile internazionale e direttore del corpo di ballo del Teatro San Carlo di Napoli Giuseppe Picone, che è anche il coreografo dell’attesissima “Traviata” zeffirelliana, Roberto Bolle, étoile del Teatro alla Scala di Milano e primo ballerino dell’American Ballet Theatre di New York, e Petra Conti, prima ballerina del Los Angeles Ballet.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.