MusALab a Roma per le Giornate Europee del Patrimonio

Domenica 22 settembre Burattini e Marionette dell’Archivio Rame Fo e il patrimonio veronese di Nino Pozzo andranno in scena con Marco Campedelli nel quadriportico di San Michele a Trastevere.

Nell’ambito delle Giornate Europee del Partrimonio 2019, “Baracca, Burattini e Burattinai” è l’evento dedicato al teatro dei burattini, organizzato dall’ICCD, in programma a Roma, in via di San Michele, domenica 22 settembre. La giornata è una proposta dell’Associazione culturale Teatro Mondo Piccino di Verona, insieme a MusALab, che dal 21 giugno al 18 luglio, in occasione della Festa della Musica, aveva organizzato i Magazzini Generali della Cultura, valorizzando il patrimonio dell’Archivio Rame Fo e favorendo la comunicazione tra arte e istituzioni.

Questa volta, Marco Campedelli, con Antonio Fochesato, porterà a Trastevere il suo spettacolo di musica e burattini “Allegro, ma non troppo. Buongiorno, Europa!”, con Burattini e Marionette dell’Archivio Rame Fo e il patrimonio veronese di Nino Pozzo, per la giornata organizzata dall’ICCD dal tema “Uno due tre…Arte! – Cultura e intrattenimento”.

Il titolo dello spettacolo evoca l’allegria di un’Europa unita, ricostruita dalle ceneri della guerra e dalla violenza delle dittature, e si articola in tre momenti: una musica per mani, sulle note della Sinfonia n. 9 di Beethoven e in particolare su quelle dell’Inno alla gioia, divenuto Inno europeo dal 1972; le maschere della commedia dell’arte che nel passaggio dall’Italia all’Europa diventa patrimonio comune; le fiabe, narrazioni archetipiche che hanno contribuito a fondare un immaginario collettivo del nostro continente e che divengono qui mezzi per educare alla pace e alla giustizia generazioni di donne e uomini europei.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.