Kotekino Riff, lo spettacolo di Cosentino in Fucina Machiavelli

Per il terzo anno di fila, il drammaturgo, attore e regista Andrea Cosentino è ospite di Fucina Culturale Machiavelli: andrà in scena il 14 novembre alle 21 con Kotekino Riff.

Kotekino Riff, lo spettacolo di Andrea Cosentino che apre la quinta stagione di teatro dell’impresa culturale veronese, andrà in scena il 14 novembre prossimo, alle 21. Quello del drammaturgo si potrebbe definire un teatro comico: ma a guardar meglio è l’espressione di un’intelligenza che ha nella decostruzione degli schemi di pensiero, e nella ricerca, il suo ultimo traguardo.

Kotekino Riff è un esperimento: che cosa rimane se si toglie di mezzo l’opera? Un attore e un palco, ma letti nel loro significato sociologico: l’uno come “macchina ludica di significazione”, l’altro come “esercitazione allo stare comunitario”. 

Cosentino sul palco è istrionico, multiforme, e riesce a condurre il suo pubblico alla riflessione, ma senza appesantire, sfruttando a piene mani il canale dell’ironia, dei travestimenti, della risata grassa e spontanea. 

«E’ uno spettacolo che parla di niente – afferma Andrea Cosentino – perché parla del senso che ha fare spettacolo: sembrerebbe autoreferenziale, ma è molto divertente e porta a riflettere sul rapporto di autorevolezza – o autoritarismo – che si ha da un palcoscenico o da una platea, tribuna di una piazza. Le dinamiche che riguardano noi che facciamo teatro, ma che riguardano anche e soprattutto le dinamiche della comunicazione globale e del principio di rappresentanza. Detto ciò, è uno spettacolo che diverte».

Kotekino Riff fa parte della nuova stagioneFAME di Teatro” di Fucina Culturale Machiavelli, che è resa possibile grazie al contributo di Cariverona, Fondazione Zanotto, Fondazione Cattolica, Banca Mediolanum, Pilatespiù, Saba Parcheggi

Per maggiori informazioni sullo spettacolo e sui biglietti visitare il sito di Fucina Culturale Machiavelli.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.