Presentata stamattina in Gran Guardia alla presenza del Sindaco Sboarina e dell’assessore alla cultura Briani, la mostra di Linea d’OmbraIl tempo di Giacometti da Chagall a Kandinsky. Capolavori dalla Fondazione Maeght”.

L’esposizione, curata da Marco Goldin e pensata come omaggio allo scultore svizzero, è composta non solo dalle di Alberto Giacometti, ma anche da diversi capolavori dei maggiori artisti del ‘900, tra cui Braque, Chagall, Miró e Kandinsky, che con lui hanno condiviso uno sguardo sull’Europa di quegli anni. A raccogliere negli anni le opere, Marguerite e Aimè Maeght, grazie ai quali è stata possibile la mostra, che conta 100 opere totali, di cui ben 70 solo di Giacometti.

La mostra resterà aperta da domani e fino al 5 aprile 2020.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.