“Il volo di Dante”, incontri in terza Circoscrizione

Tre incontri sull’Inferno a cura di Mirco Cittadini, divulgatore dantesco, che offrirà un viaggio nella Commedia in vista del settecentenario della morte di Dante nel 2021.

dante a montorio

La terza Circoscrizione del Comune di Verona, con Aribandus Cooperativa Sociale, organizza tre incontri dedicati a Dante in vista del settecentenario della morte del poeta nel 2021.

“Il Volo di Dante” vedrà come protagonista Mirco Cittadini, impegnato da anni nella divulgazione della Commedia. L’abbiamo raggiunto telefonicamente per farci raccontare questo suo ultimo progetto.

«L’evento è stato voluto dalla terza Circoscrizione per sensibilizzare i cittadini in vista di un anniversario così importante. Non dimentichiamo quanto noi veronesi siamo debitori a Dante che ci ha omaggiati della cantica del Paradiso».

In programma, per “Il Volo di Dante”, tre incontri sull’Inferno. Il primo, in programma per giovedì 19 settembre, sarà trasversale alla cantica. Sarà un incontro sui custodi, sui vari diavoli e mostri posti a custodia del sistema carcerario infernale.

«Spazierò dalle tre fiere fino a Lucifero, passando per Cerbero, Minosse e i diavoli. Quello che cercherò di fare – racconta Mirco – sarà spiegare le caratteristiche dei custodi, vedere quali si legano alla tradizione pagana e quali sono di tradizione cristiana, le differenze tra loro e anche il diverso comportamento di Virgilio, che ha molta più dimestichezza con le bestie pagane».

«Dall’altra parte vorrei anche far capire come il viaggio dell’Inferno sia già proiettato verso il Paradiso, perché anche i custodi infernali fanno parte della provvidenza divina. Anche mostri e diavoli rientrano nel volere di Dio poiché sono i ministri della giustizia divina. Vorrei anche rileggere la figura di Lucifero come strumento per arrivare alla salvezza, non necessariamente solo come ostacolo. Non dimentichiamoci che il progetto di Dante punta sempre alle stelle».

Il secondo incontro, giovedì 17 ottobre,sarà invece dedicato ad Ulisse, con la lettura del canto XXVI dell’Inferno. Chiuderà, giovedì 14 novembre, un terzo incontro dedicato alle Malebolge, dove troveranno spazio i 12 canti che Dante dedica a coloro che hanno usato male il loro ingegno: ingannatori, fraudolenti, ruffiani, seduttori, ladri, alchimisti, indovini. Tematica che offre sicuramente dei richiami con l’attualità.

«Leggerò e spiegherò la Commedia, cercando di rendere la materia appassionante e abbordabile senza togliere la sua complessità. Un evento dedicato sia ad appassionati sia a chi con la commedia ha un brutto rapporto da risanare, ma anche a curiosi e a studenti. Un evento per tutti coloro che vogliono dare una possibilità alla Commedia ma anche per chi la volesse approfondire. Cercherò infatti di essere aggiornato criticamente su quello che è attualmente pubblicato».

Gli incontri si terranno dalle ore 18.30 alle ore 20.00 presso la sala conferenze Stadio, in Via Brunelleschi 12. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.