I Concerti dell’Assunta a Verona

Nell'ambito delle celebrazioni per la Solennità dell'Assunta si terranno a Verona, dal 14 al 16 agosto, quattro appuntamenti musicali a ingresso libero.  

san fermo

Tornano anche quest’anno in città i “Concerti dell’Assunta”, i tradizionali appuntamenti in musica organizzati dall’Associazione Chiese Vive in collaborazione con la Settimana Internazionale d’Organo di Verona.

Cittadini e turisti saranno coinvolti, dal 14 al 16 agosto, da repertori classici e sacri magistralmente eseguiti da musicisti italiani e internazionali all’interno di alcune tra le più belle e antiche chiese scaligere del centro storico. Ideatore e coordinatore del programma Roberto Bonetto, con il supporto dell’Associazione tedesca Festival e V.” e dell’Associazione Musicale di Vigasio.

Domani si terrà il primo incontro, “Concerto per due di arpe”, nella chiesa di San Fermo, alle 20.30, con i maestri J. A. Domene e D. Burani e le musiche di Boccherini, Blanco, Soler. A Ferragosto un doppio evento, rispettivamente alle 17 e alle 18.30: prima, alla Basilica di Santa Anastasia, il maestro organista C. Micheletto e la soprano solista L. Xinwei proporranno alcune celebri opere di compositori quali Frescobaldi, Vivaldi e Mozart, mentre più tardi, nella Basilica di San Zeno, i maestri R. Perucki, all’organo, e M. Perucka, al violino, intratterranno i visitatori con brani tratti dal repertorio musicale di Bach, Vitali, Bielecki.

Ultimo appuntamento venerdì 16, alle 18, nella chiesa di San Nicolò, con il “Concerto per organo” del maestro V. Linz,  che spazierà da Bach a Wagner.

Le quattro iniziative hanno ricevuto il sostegno della Banca Popolare di Verona e si avvalgono della consulenza del critico Gianni Villani, oltre alla collaborazione dei reverendi parroci delle chiese interessate.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.