Diversamente in Danza vince il premio “Il Giullare – Teatro contro Ogni Barriera”

La compagnia veronese ha conquistato il primo posto del festival di Trani con lo spettacolo "I Cinque Malfatti".

La compagnia veronese Diversamente in Danza si è aggiudicata il primo premio al festival “Il Giullare – Teatro contro Ogni Barriera” di Trani, con lo spettacolo “I Cinque Malfatti“, diretto da Giorgia Panetto e ispirato all’omonimo libro di Beatrice Alemagna.

Un risultato determinato, secondo la giuria, dalla «padronanza con cui la compagnia ha rappresentato una favola poetica e surreale, per l’eccellente livello di integrazione in un’articolazione scenica ricca e per la capacità di raccontare la possibilità di superare i limiti e annullare le differenze».

“I Cinque Malfatti” aveva già conquistato il primo premio anche al festival “Lì Sei Vero” di Monza lo scorso maggio.

La compagnia, nata nel 2003, insegue l’obiettivo di scoprire e valorizzare le capacità di coloro che partecipano ai Laboratori Coreografici Integrati, organizzati per coinvolgere persone con e senza disabilità, realizzando straordinari spettacoli. Sono più di cento i soci dell’associazione, cinque le scuole di danza partner e oltre trenta le performance che Diversamente in Danza propone ogni anno, dimostrando come «ogni movimento, anche se imperfetto e incompiuto, racchiuda in sé un’eleganza che tocca le corde di chi lo osserva, con delicatezza e verità».