Apre il Children’s Museum Verona

Lanciato oggi il contest per selezionare 10 piccoli visitatori che potranno vedere per primi, il 10 settembre, la nuova struttura che nasce nell’area degli ex Magazzini Generali a cura di Pleiadi. L'apertura per il pubblico è prevista, successivamente, sempre nel mese di settembre.

Per i filosofi dell’antichità era il numero perfetto, che conteneva al suo interno il concetto l’intero universo. Il 10, numero magico per eccellenza, contiene l’intero universo e rimanda a concetti come unicità, unità e perfezione.

Il 10 settembre alle 10 in punto saranno 10 giovani ambassador a sbarcare – per primi in assoluto – nel Children’s Museum Verona, alla scoperta delle sue meraviglie. Saranno loro a mettersi alla prova nelle diverse aree tematiche del CMV e saranno protagonisti assoluti di una esperienza unica. Non potevano che essere giovani ambasciatori, infatti, a testare in anteprima il luogo che diventerà punto di riferimento per bambini (e per le loro famiglie) a Nordest.

Un’anteprima dell’apertura al pubblico della nuova struttura, che nasce nell’area degli ex Magazzini Generali, in via Santa Teresa 12, a Verona Sud, prevista sempre in settembre. Il progetto di Pleiadi, che vede come partner Fondazione Cariverona, diventa così il quarto Children’s Museum in Italia, dopo Roma, Milano e Genova.

«Per quest’anteprima abbiamo scelto una data dai forti richiami simbolici – spiegano Lucio Biondaro e Alessio Scaboro, co-founder di Pleaidi e rispettivamente direttore operativo e scientifico di Children’s Museum Verona –. L’obiettivo della struttura è fornire alle nuove generazioni, attraverso la meraviglia e l’esperienza diretta, strumenti per poter ripensare, al meglio, il mondo del domani. Sono proprio questi ragazzi, infatti, i futuri ricercatori e professionisti che costruiranno la nostra società. Mai come ora c’è bisogno di far sì che i giovani si innamorino della scienza. Children’s Museum Verona è il luogo dove questa passione, ne siamo certi, può nascere».

Il contest

I 10 fortunati saranno scelti attraverso un contest veicolato dalla pagina Facebook di Children’s Museum Verona. Basterà, infatti, avere un’età fra i 6 e i 12 anni e inviare un disegno che risponda alla domanda «Cos’è per te la curiosità?».

Dal 21 agosto al 3 settembre sarà possibile inviare la propria opera via mail a press@cmverona.it, specificando nome, età, dell’autore-autrice e nome e cognome di un genitore con un recapito mail e telefonico e seguendo tutte le istruzioni presenti nel regolamento del contest da scaricare – dal sito www.pleiadi.net – e inviare firmato insieme all’immagine del disegno. I 10 bambini saranno selezionati entro il 6 settembre da una giuria interna al Children’s Museum Verona.

«Il potere della curiosità» è il claim del nuovo museo. Sarà proprio il desiderio di scoprire a guidare i giovani all’interno del percorso sui 650 metri quadrati dei due piani. Esperienza emozionale, con una parola d’ordine: «Vietato non toccare». La visita al CMV comprende anche il ThinkLab, spazio interattivo che mette insieme laboratori e didattica attraverso attività scientifiche. Qui, a fare da padrona, ci sarà la manualità.

Children’s Museum Verona è un’idea di Pleiadi, impresa nazionale che si occupa di comunicazione scientifica a 360 gradi, rendendo la scienza accessibile ai bambini. Partner di Pleiadi nella realizzazione di Children’s Museum Verona è Fondazione Cariverona, ente privato senza scopo di lucro, impegnato nel sostegno, la promozione e l’innovazione di progetti che agiscono per lo sviluppo sociale ed economico del territorio.