Al Festival di Cinema Africano il libro “Ci rido sopra”

Dialogando con la giornalista di Fondazione Nigrizia, Jessica Cugini, Kuti racconterà la sua storia di ragazzo nero, nato in Nigeria e cresciuto nel quartiere multietnico Cinque Continenti, a Castiglione delle Stiviere.

festival cinema africano

Dopo il consueto appuntamento mattutino dedicato alle scuole di vari ordini e gradi, la sera del Festival di Cinema Africano inizia alle ore 18.30, alla libreria Pagina 12, dove Tommy Kuti presenterà il suo libro “Ci rido sopra. Crescere con la pelle nera“. Dialogando con la giornalista di Fondazione Nigrizia, Jessica Cugini, Kuti racconterà la sua storia di ragazzo nero, nato in Nigeria e cresciuto nel quartiere multietnico Cinque Continenti, a Castiglione delle Stiviere (provincia di Mantova).

Alle ore 21, la serata prosegue al Cinema Teatro Santa Teresa con la comunità anglofona di San Giacomo, che offrirà al pubblico un aperitivo di benvenuto. In seguito, ci saranno le proiezioni di due film in concorso: il cortometraggio algerino, “Tangente“, che racconta la storia di Florie che partecipa a una gara di maratona estrema, attraversando montagne e sfidando il proprio passato, e il lungometraggio nigeriano “Hakkunde” che mostra la vita travagliata di Akande, un giovane laureato, disoccupato, che si trasferisce da Lagos a Kaduna. Akande lotta contro tutto e tutti: l’amore, la famiglia, la discriminazione, l’abuso di droghe, la tradizione, l’insicurezza. Il suo è un viaggio alla scoperta di sé e del mondo che lo circonda. La storia è caratterizzata da azioni e reazioni che raccontano la società nigeriana contemporanea, con i suoi chiaroscuri. Così il protagonista mentre cerca un lavoro e una vita migliore, trova sé stesso.

Il suo è un viaggio alla scoperta di sé e del mondo che lo circonda. La storia è caratterizzata da azioni e reazioni che raccontano la società nigeriana contemporanea, con i suoi chiaroscuri. Così il protagonista mentre cerca un lavoro e una vita migliore, trova sé stesso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.