Al Camploy concerto di Natale a favore dei malati di Alzheimer

Una serata di divertimento a fin di bene. E’ quella che l’Associazione Alzheimer Verona organizza giovedì 5 dicembre, per raccogliere fondi da destinare alle numerose attività che professionisti e volontari svolgono a favore di centinaia di famiglie con malati di Alzheimer su tutto il territorio veronese.

L’appuntamento è al teatro Camploy, con lo spettacolo “Un mondo di note aspettando Natale“, che vedrà sul palco professionisti della musica e del cabaret, artisti del panorama nazionale che si esibiranno senza ricevere alcun compenso.

Un segno di grande generosità, a sostegno di un’associazione che, negli ultimi anni, è diventata protagonista anche di nuovi e importanti progetti rivolti alla domiciliarità. Dalle 20.30 si susseguiranno il trasformismo e la comicità di Luciano Maci, le canzoni evergreen degli Yellow Cab, i brani di Giuliano Dolci, le noti rock del gruppo I Voltavia, il famoso “Ballo di Simone” di Giuliano dei Notturni.

Chiuderà la serata il Verona’s Magica Quartet con Claudio Sebastio, Ivano Avesani, Luca Pighi e Cristina Gamba. I biglietti numerati si trovano in vendita nella sede dell’Associazione Alzheimer Verona in via don Carlo Steeb, 4, e nella gioielleria Bombonato di via IV Novembre, 15. Il ricavato sarà interamente devoluto all’Associazione Alzheimer Verona. L’evento è realizzato con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Verona, oltre che con enti e associazioni che operano nell’ambito del sociale, tra cui Ulss 9 Scaligera, Centro di Servizio per il Volontariato di Verona, Diocesi di Verona Ufficio di Pastorale della Salute, Associazione titolari di farmacia Federfarma Verona.